Una tesi sull’autorecupero vince il premio Odoardo Reali

image_pdfimage_print

Il Premio di Laurea “Odoardo Reali” per una tesi di laurea discussa presso la Facoltà di Architettura di Firenze, con tema la “marginalità”, è stato vinto da un giovane iraniano, Dariuche Dowlatchahi. Fra le tesi presentate, tutte di alto livello, quella di Dowlatchahi ha raccolto consensi unanimi. Il tema era quello dell’ autorecupero, svolto con un’ipotesi di intervento di riqualificazione ad uso abitativo-sociale dell’ex Bice Cammeo a Firenze, secondo i principi dell’architettura bioclimatica. La premiazione si è svolta a febbraio alle Piagge, quartiere “di adozione” per Odoardo Reali, che qui vedeva un laboratorio di trasformazione della realtà sociale e urbana, e che trovò nella Comunità piaggese una seconda famiglia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *