23 settembre 2018

Un Melograno per il carcere minorile

image_pdfimage_print

A settembre un melograno fiorirà nel cortile dell’Istituto Penale Minorile di via degli Orti Oricellari. Ma non si tratterà di una pianta vera, con fiori, frutti e foglie; infatti “Il Melograno” è il nome di un progetto che L’Oasi del Fiore, il gruppo di giardinieri nato all’interno dell’Associazione Il Muretto ed adesso colonna portante della Cooperativa Il Cerro, ha previsto di realizzare a partire da settembre in collaborazione con l’Istituto Penale Minorile di Firenze, col duplice scopo di abbellire la struttura e, soprattutto, di offrire ai ragazzi loro malgrado ospiti dell’istituto un’attività da svolgere e delle conoscenze da sfruttare in seguito.
Il progetto si svilupperà in tre fasi: nella prima ed in parte nella seconda si punterà alla valorizzazione ed alla manutenzione del cortile interno dell’Istituto Penale Minorile, nonché alla coltivazione di parte delle piante necessarie per gli spazi interni dell’istituto usando anche una piccola serra realizzata ad hoc; il tutto cercando ovviamente di coinvolgere i ragazzi ospiti della struttura. Nelle altre fasi, dopo aver fornito ai ragazzi che vorranno partecipare le conoscenze di base di giardinaggio e florovivaismo, cercheremo di inserirli in esperienze esterne.
Scendendo ancor più nel dettaglio, le fasi ed i contenuti saranno così suddivisi:
– dal 15 settembre a dicembre saranno previste lezioni teorico-pratiche su argomenti di giardinaggio, florovivaismo (con costruzione della serra), orticoltura; se possibile saranno effettuate anche uscite didattiche presso serre, aziende agricole, giardini;
– in gennaio e febbraio verrà effettuata la manutenzione del cortile interno all’Istituto ed inizierà per i ragazzi lo stage con applicazione delle tecniche teoriche sia di giardinaggio che di orticoltura;
– da marzo a giugno per i ragazzi è previsto l’inizio di un’attività lavorativa o all’interno dell’Oasi del Fiore o presso il Casale di Villore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *