Un altro 17 marzo ad Arezzo: lettura in piazza della lista P2

image_pdfimage_print

Riceviamo e pubblichiamo

Il 17 marzo 1981 i giudici istruttori Gherardo Colombo e Giuliano Turone, nell’ambito di una inchiesta sul presunto rapimento dell’avvocato e uomo d’affari legato alla mafia Michele Sindona, fecero perquisire la villa di Gelli ad Arezzo, “Villa Wanda”, e la fabbrica di sua proprietà (la “Giole” a Castiglion Fibocchi presso Arezzo divisione giovane di “Lebole”); l’operazione, eseguita dalla sezione del colonnello Bianchi della Guardia di Finanza, scoprì fra gli archivi della “Giole” una lista di quasi mille iscritti alla loggia P2.

Questa scoperta era solo una parte degli iscritti alla loggia Propaganda 2 , come ammise successivamente il “venerabile” Gelli, gli iscritti superavano le 2000 unità ma i nomi dei restanti adepti sono rimasti segreti ed hanno potuto agire nell’ombra.
Nell’Italia che celebra il 150° anniversario dell’unità vogliamo ricordare che nella sua storia anche recente ci sono state trame, poteri, gruppi d’interessi che hanno tramato contro la Costituzione e la democrazia, portando avanti con pervicacia un progetto eversivo – il cosiddetto Piano di Rinascita Democratica – che in questi decenni si è andato realizzando (cancellazione proporzionale, presidenzialismo, sottomissione della magistratura all’esecutivo, riforma dell’Arma dei carabinieri, monopolio e controllo dei mass media, espulsione dal Parlamento ed emarginazione dei partiti della sinistra legati al movimento operaio, ricostruzione della storia nazionale tale da demolire la Resistenza e criminalizzare i partigiani e gli antifascisti etc).

A Palazzo Chigi siede un iscritto alla P2, Silvio Berlusconi, che ha definito la loggia di Gelli – a dispetto delle sentenze della magistratura e delle risultanze della Commissione Parlamentare Anselmi – come un banale scoop giornalistico.

Contro il tentativo di rimuovere dalla coscienza del Paese e della nostra città di Arezzo il fatto che il progetto eversivo della P2 è tuttora in corso,
la FEDERAZIONE DELLA SINISTRA
IL POPOLO VIOLA
E LA LISTA SINISTRA PER AREZZO

invitano i cittadini a partecipare GIOVEDI’ 17 MARZO dalle ore 16.00 in poi in piazzetta S. MICHELE AD AREZZO alla lettura della lista degli iscritti alla P2, del Piano di Rinascita Democratica e di parte della risultanza della relazione dell’on.TINA ANSELMI.

Inviteremo artisti e singoli e singole cittadini a leggere con noi.

——————-

Testo integrale del Piano di Rinascita Democratica

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *