Tre giorni di trekking urbano. Partenza dalle Piagge, poi il centro e Scandicci

image_pdfimage_print

Primo festival a impatto zero, ci si muove a piedi o con mezzi pubblici

da Repubblica Firenze

Walden viaggi a piedi presenta il secondo appuntamento per camminare insieme. Si chiama Social Trekking ed è organizzato insieme alla Società Italiana dei Viaggiatori. È il primo festival a impatto zero: ci si muove a piedi e sfruttando al massimo i mezzi pubblici. Un evento dove, oltre al piacere della natura e della cultura, c’è il piacere dell’incontro con l’altro. Social Trekking è una tre giorni di passeggiate migranti, trekking urbani, camminate a sorpresa ed escursioni in campagna, tra Firenze e Scandicci. Comincia venerdì 15 e termina domenica 17 febbraio.

Il primo giorno c’è il ritrovo alla stazione ferroviaria delle Piagge di Firenze alle ore 16 da dove partirà il trekking urbano nel quartiere con l’accompagnamento di don Alessandro Santoro. Alle ore 18 ci sarà un incontro nella sala della Comunità delle Piagge. Alle ore 20 cena sociale su prenotazione preparata dai volontari del quartiere.

Il secondo giorno il ritrovo è alle ore 8.45 alla stazione di Santa Maria Novella. Da lì alle ore 9 partiranno le passeggiate migranti in città. In questo caso ci saranno due gruppi, il primo partirà alle ore 9 e il secondo alle ore 11.30, in modo da permettere a tutti (anche a chi arriva da fuori) di partecipare. Dalle 12.30 alle 14.15 ci sarà una pausa con pranzo libero in città (sul sito www.socialtrekkinginfesta.wordpress.com c’è un elenco di locali dove pranzare e tutte le informazioni sull’evento generale). Tutto il pomeriggio sarà dedicato a passeggiate a sorpresa nel centro urbano con guide di grande competenza, i “testimoni” fiorentini. Dalle 17.30 alle 20, presso la chiesa dell’ostello di Santa Monaca per un momento di relax e per seguire “Incontri in cammino”. Condurrà l’incontro Alessandro Agostinelli, direttore del Festival del Viaggio, e saranno presenti i relatori Claudio Ferrari, autore del libro “Economia e democrazia”, Gianfranco Bracci e Marco Parlanti, autori della guida “Etruscan Trail”, Alessandro Vergari, autore della guida “Social Trekking”. Alle ore 20 cena con il catering servito dalla cooperativa Delicias.

Il terzo giorno, la domenica, sarà la giornata della natura e dell’esperienza, ospiti delle colline scandiccesi per scoprire l’anima di una terra. Un’intera giornata che comincia alle ore 9 presso il capolinea della linea 27 dell’Ataf in piazzale Kennedy a Scandicci. Sarà una facile passeggiata di circa dieci chilometri su comodi stradelli asfaltati e sterrati di campagna. Dalle colline visiteremo la chiesa di Mosciano, Lebbiano e il Parco d’Arte di Poggio Valicaia. Il percorso proseguirà tra i boschi di Casignano alla grotta di San Zanobi, all’azienda agricola Poggio al Vento per tornare al punto di partenza. In questa domenica sono obbligatori scarponcini da trekking, abbigliamento comodo, pranzo al sacco, una bottiglia d’acqua e una penna.
Social Trekking ha il patrocinio del Comune di Firenze ed è sostenuto da Terra Nuova – A piedi nudi sul Pianeta e dal Festival del Viaggio. Per informazioni e prenotazioni info@waldenviaggiapiedi. it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *