Subversives, 9 giorni sovversivi..

image_pdfimage_print

Rimarrà aperta dal 21 al 29 dicembre 2002 presso lo Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda a Firenze la mostra fotografica ‘Subversives – Ritratti dal Forum Sociale Europeo’ del fotografo Alessandro Esteri. Si tratta dell’esposizione di 170 gigantografie formato 140×160 cm in bianco e nero su sfondo bianco scattate durante il Forum Sociale Europeo che si è tenuto a Firenze dal 6 al 10 novembre scorso.
Per l’autore Alessandro Esteri il progetto ‘è un omaggio concreto all’intelligenza, alla serietà e alla volontà di tutti quegli uomini e donne che ogni giorno spendono le loro energie per assicurare a noi ma soprattutto ai nostri figli un mondo migliore in cui vivere. E’ stata un’esperienza unica trascorrere quei giorni nel cuore della manifestazione, a contatto con una miriade di persone meravigliose venute da ogni parte d’Europa e del mondo, il progetto si è subito riempito di contenuti ed ha acquistato un ampio respiro.’
Al lavoro hanno partecipato otto persone, tra assistenti, tecnici e organizzatori. Sono state scattate più di 1.000 lastre e 500 polaroid, sono stati utilizzati circa 150 metri di fondale. Le immagini sono realizzate con un banco ottico Sinar 10 x12 con focale Schneider di 90 millimetri.
All’interno dello spazio espositivo ci sarà una libreria sui temi della globalizzazione e sarà allestito il ‘Subversives Bar’ con i prodotti del commercio equo e solidale. Sarà predisposto un kindergarten dove l’associazione ‘La ruota delle arti’ di Barbara Turchi organizzera giochi educativi e creativi per i più piccoli.
 
Alessandro Esteri – cenni biografici
Alessandro Esteri è nato a Roma nel 1961 e da sempre è appassionato di fotografia. Sensibile alle problematiche sociali, ha realizzato numerosi reportages sull’esclusione sociale, la tossicodipendenza, la prostituzione e la guerra in Medio Oriente. Le fotografie di Alessandro Esteri sono conservate nei musei di fotografia di Parigi, New York, Tokyo e alla Tibor de Nagy Gallery di New York.
Calendario incontri e dibattiti
21 dicembre 2002        
ore 18.00 Inaugurazione della mostra con reading di ALBA DONATI
22 dicembre 2002
ore 18.00 ‘Fuori l’Italia dalla guerra’
GINO STRADA presenta la campagna sostenuta da Emergency, Rete Lilliput, Libera e Tavola della Pace
23 dicembre 2002
ore 18.00 ‘Il ruolo della società civile nel cambiamento sociale’
con LISA CLARK di Rete Lilliput e LUIGI VERDI della Pieve di Romena
27 dicembre 2002
ore 18.00 ‘Nuove povertà in città’
con PIERO PACISCOPI e SERGIO GASPERINI Madonnina del Grappa
e ANDREA BIGALLI Caritas di Firenze
28 dicembre 2002
ore 18.00 ‘Informazione, disinformazione e diritti civili’
con SANDRO RUOTOLO Sciuscià, GIULIA FOSSÀ Megachip,

CONCITA DE GREGORIO Repubblica e GERALDINA FIECHTER giornalista
29 dicembre 200′
ore 18.00 ‘Movimenti di base contro la guerra’
con ALEX ZANOTELLI, ALESSANDRO SANTORO e VITALIANO DELLA SALA
Tutte le sere dalle 21.30 musica: giovani band – tra cui Monoksid, Koanloop Ensemble, Beefquartet, Maestro Maldestro delle Cure Alternative – ed esecuzioni di didgeridoo. Durante la mostra saranno proposti video e filmati sul Movimento: da Porto Alegre al Forum Sociale Europeo

Info: http://www.subversives.hmg.it/home.html

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *