Stazione Foster, no alla valutazione d'impatto ambientale. Il PD si ricompatta a testa bassa

image_pdfimage_print
Stazione Foster, no alla valutazione d’impatto ambientale. Il PD si ricompatta a testa bassa
Niente Valutazione d’impatto per la stazione Foster. Ieri in Consiglio Comunale la maggioranza si è ricompattata sul no alla mozione, firmata da Cruccolini, De Zordo e Spini, che chiedeva la VIA per la stazione sotterranea prevista agli ex Macelli. In compenso, si fa per dire, è stato approvato un ordine del giorno che chiede al ministero genericissime rassicurazioni sulla sicurezza dell’opera. “Aria fritta”, lo ha definito con precisione De Zordo, che ricorda come l’iter del progetto sia pieno di lacune e prescrizioni non verificate, e soprattutto sottolinea come il vecchio progetto fosse per tutt’altra stazione, quella disegnata da Zevi, in un altro luogo, area Belfiore. Per quello fu sì fatta la VIA, poi ritenuta buona, con un bel salto mortale, anche per la Foster.
Al di là delle dichiarazioni altisonanti del Sindaco, ieri la maggioranza ha confermato una sconcertante continuità con il passato: si va avanti a testa bassa senza ascoltare i cittadini, né il buon senso.
Un miliardo e mezzo di euro, sei anni almeno di lavori, rischi enormi per la vicinanza con la falda… per avere una bellissima e inutilissima stazione sotterranea.
I posteri ringraziano.

Niente Valutazione d’impatto ambientale per la stazione Foster. Ieri in Consiglio Comunale la maggioranza si è ricompattata sul no alla mozione, firmata da Cruccolini, De Zordo e Spini, che chiedeva la VIA per la stazione sotterranea prevista agli ex Macelli. In compenso, si fa per dire, è stato approvato un ordine del giorno che chiede al ministero genericissime rassicurazioni sulla sicurezza dell’opera. “Aria fritta”, lo ha definito con precisione De Zordo, che ricorda come l’iter del progetto sia pieno di lacune e prescrizioni non verificate, e soprattutto sottolinea come il vecchio progetto fosse per tutt’altra stazione, quella disegnata da Zevi, in un altro luogo, area Belfiore. Per quello fu sì fatta la VIA, poi ritenuta buona, con un bel salto mortale, anche per la Foster.

Al di là delle dichiarazioni altisonanti del Sindaco, ieri la maggioranza ha confermato una sconcertante continuità con il passato: si va avanti a testa bassa senza ascoltare i cittadini, né il buon senso.

Un miliardo e mezzo di euro, sei anni almeno di lavori, rischi enormi per la vicinanza con la falda… per avere una bellissima e inutilissima stazione sotterranea.

I posteri ringraziano.
————————–

a questo link un video esplicativo http://www.youtube.com/watch?v=jtUPG4WHwMc

0 Comments

  1. Gufo Reale

    Il “sistema gelatinoso” da sempre buoni frutti !

    Firenze Comune della Repubblica Ferroviaria Italiana ….

    Resistere,resistere,resistere….per i posteri…

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *