Se non puoi batterli… Passigli sceglie il mattarellum

image_pdfimage_print

da il Manifesto

Conferenza stampa poco partecipata per una notizia gustosa, già ’padre’ dell’abortito referendum [in verità non abortito, dato che i moduli per le firme sono sempre presenti nelle segreterie comunali, n.d.r.] per una legge elettorale ’alla tedesca’, fa pace con i promotori del referendum pro-Mattarellum. E persino invita a farlo firmare – ma non c’è bisogno, la raccolta ha il vento in poppa – al fine «comune ai due quesiti» di costringere il parlamento a cancellare la legge-porcata.
Passigli motiva il bel gesto del suo ritiro: «Con due quesiti opposti, la Corte li avrebbe entrambi bocciati». In realtà il referendum per il ritorno al proporzionale aveva fatto alzare le barricate nel Pd. Provocando appunto, per reazione, la raccolta di firme per il ritorno al Mattarellum.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *