Scuola, arrivano i professori nuovi

image_pdfimage_print

All’inizio del prossimo anno scolastico nella scuola pubblica italiana mancheranno all’appello circa 39.000 insegnanti di ogni ordine e grado. Questa la previsione fatta da FLC CGIL sulla base delle domande di pensionamento. Il fenomeno è storico: nella scuola è in atto un cambio generazionale, per tanto, troppo tempo evitato mantenendo tanti insegnanti in situazioni di drammatico precariato.
Per far fronte alla carenza di organico, il ministero conta di aumentare il numero di bambini in classe, tagliare i fondi per le supplenze e togliere gli insegnanti di sostegno, ma anche di assorbire progressivamente i precari: si parla di assunzione per 50.000 docenti, nell’ambito di un piano triennale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *