Scempio delle Apuane. La traversata a piedi di Antonio

image_pdfimage_print

Immagine di repertorio
di Salviamo le Apuane

Antonio Musetti il prossimo 9 Luglio alle 6 del mattino partirà da Campocecina sopra Carrara (MS) ai piedi del Monte Sagro, correndo attraverserà le Alpi Apuane fino ad arrivare a Trassilico piccola frazione montana del Comune di Gallicano in Garfagnana (LU) esattamente davanti al gruppo delle Panie e del Monte Forato, dove si svolgerà in contemporanea la riunione incontro di “Salviamo le Apuane”.

Antonio affronterà circa 15 ore di corsa in montagna oltre 50 km con dislivelli difficilissimi correndo su un terreno montano tutt’altro che facile. Affronta questa sfida soprattutto per mettere sotto i riflettori il grave disastro ambientale delle nostre montagne, oltre che l’abbandono in cui versano e soprattutto per diffondere il Piano Progetto di sviluppo alternativo per le Apuane PIPSEA (http://www.antsonweb.com/pipsea.pdf) stilato da associazioni, comitati, professionisti e rpivati cittadini che partecipano alla rete-coordinamento “Salviamo le Apuane”.

Mentre si svolgerà la corsa a Trassilico affronteremo le problematiche ambientali, ma soprattutto  rinforzeremo la costruzione pratica dell’alternativa, tramite lo sviluppo della rete de “Le Botteghe Contadine”, la filiera corta, il turismo e l’artigianato di qualità. La serata proseguirà con una grande festa con giochi, mercatino, musica e molto altro fino alla sera di domenica 10.

[youtube]W1iLnIiOM2Q[/youtube]

Questo evento è anche su Facebook http://www.facebook.com/event.php?eid=236298123052017

Approfondimenti:

La Carta delle Apuane
http://www.altracitta.org/wp-content/uploads/2010/06/Carta-delle-Apuane.pdf

PIPSEA piano di sviluppo alternativo
http://www.antsonweb.com/pipsea.pdf

Articoli

http://www.territorialmente.it/documenti/rete/Apuane-Chessa.pdf
http://www.italianostra.org/?p=4981

Cortometraggio
http://www.youtube.com/watch?v=W1iLnIiOM2Q

Salviamo le Apuane (gruppo facebook)
http://www.facebook.com/group.php?gid=92884413826

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *