14 novembre 2018

Sbatti il rom in prima pagina

image_pdfimage_print

Una madre finisce dritta in carcere per aver comprato un cellulare da un venditore abusivo, mentre i figli le vengono sottratti e portati al Tribunale dei Minori. è accaduto a Firenze ad una donna rom, trattata come una pericolosa criminale dalla Polizia, che l’accusa di “furto aggravato”. Lo denuncia l’Associazione Everyone, che negli ultimi mesi sta lavorando sodo per contrastare l’ondata anti-rom che coinvolge anche l’informazione. Everyone ricorda ad esempio che si è subito sgonfiato il clamoroso caso, urlato su tutte le prime pagine, dei rom arrestati a Verona perché avrebbero costretto i bambini a rubare minacciandoli di violenze sessuali. Il giudice infatti non ha convalidato il fermo, ritenendolo illegittimo. Per approfondire questo e altri episodi, si può visitare il sito www.everyonegroup.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *