11 dicembre 2018

Santa Croce regalata a MTV, 200mila euro per la notte bianca. E noi paghiamo…

image_pdfimage_print

Riceviamo e pubblichiamo

“Ci chiediamo perché il mega evento di MTV in piazza Santa Croce non abbia fruttato neanche 1 euro al Comune di Firenze, che ha rinunciato non solo a incassare la Cosap, ma pure agli introiti delle pubbliche affissioni, e si è accollato invece i costi delle transenne di Sas e della pulizia di Quadrifoglio dopo l’evento, cioè tutte le spese relative all’organizzazione. Un bel regalo all’emittente  che ha ricavato un bel po’ di soldi con gli spot televisivi e la pubblicità. Abbiamo richiesto l’accesso agli atti relativi alla Conferenza dei Servizi del 20 febbraio 2011 per conoscere quali oneri siano stati stabiliti a carico dei soggetti pubblici coinvolti. Non ci sarà mica il rischio di un possibile danno erariale per il Comune a causa dei mancati introiti e dell’assunzione dei costi per la realizzazione dell’evento?”
Così la consigliera di perUnaltracittà Ornella De Zordo che aggiunge: “Se poi pensiamo che nella Notte bianca del 30 aprile lo stesso Comune è disposto a bruciare ben 200.000 euro tra fondi propri e quelli delle sue partecipate Fi Parcheggi, Mukki e Toscana Energia, viene da chiedersi con che faccia continuerà a sostenere di non avere fondi per le tante emergenze reali che nascono in città. Nessuno desidera una Firenze senza eventi ma il punto è di scegliere che cosa fare e a beneficio di chi. E in questa fase sembra proprio che a pagare sia solo il pubblico che non riceve benefici se non l’illusione di una notte diversa che si consuma in meno di 12 ore e di una ricerca di visibilità e di consenso da parte del Sindaco”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *