23 settembre 2018

Regolari o presenti?

image_pdfimage_print

La legge regionale non dovrà riguardare solo gli immigrati regolari, ma usare un concetto più ampio, l’associazione dei Comuni, che riporta anche dichiarazioni del presidente della Regione Martini che vanno nella stessa direzione. Un concetto da usare in primo luogo nell’ambito della sanità, nel quale la Regione ha competenze molto ampie: alle persone “comunque presenti” sul territorio regionale, con o senza permesso di soggiorno, andrebbero garantiti ad esempio gli interventi di prima assistenza e di prevenzione e le cure urgenti. Sempre l’Anci, ma a livello nazionale, ha presentato qualche mese fa una proposta di legge ordinaria per l’attribuzione del diritto di voto alle amministrative.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *