Referendum, nasce a Firenze l'Atlante per dire No al nucleare

image_pdfimage_print

12 tavole promosse dal Comitato “Vota Sì per fermare il nucleare”

Dalla sicurezza ai costi, dalla localizzazione delle centrali agli incidenti, dalle scorie alle alternative sostenibili. Per farsi un’idea sul nucleare e capire “perché è necessario dire no al ritorno dell’Italia all’atomo” oggi c’è uno strumento in più: l’Atlante Nucleare, un progetto collettivo di information design ideato dai fiorentini Gianni Sinni (grafico) e Cristiano Lucchi (giornalista) e realizzato da 12 grafici italiani (Studio FM, Happycentro, Andrea Rauch, Francesco Franchi, Lcd, Francesco Maria Giuli, Mario Bubbico, Studio KM0, Stefano Rovai, Tankboys, Marco Lobietti – G.I.U.D.A., Fupete) per il Comitato ‘Vota Sì per fermare il nucleare’. (il testo prosegue dopo le immagini)

Le 12 tavole dell'Atlante Nucleare

“La materia è complessa – spiegano Sinni e Lucchi, curatori del progetto realizzato col patrocinio dell’Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva – ma le caratteristiche divulgative dell’infografica la rendono in grado di presentare al grande pubblico informazioni anche ‘difficili’. Con l’Atlante Nucleare proponiamo di ragionare a mente fredda offrendo un’informazione semplice e leggibile”.

“E’ un bel progetto, che ci permette di dare agli italiani uno strumento in più per dimostrare che tornare al nucleare oggi è una follia”, afferma il Comitato Vota Sì per fermare il nucleare.

“Abbiamo scelto di mettere a disposizione di tutti l’Atlante Nucleare. Chiunque può scaricare le tavole, in formato libero Creative Commons, dal sito del progetto www.atlantenucleare.org e da www.fermiamoilnuclerare.it” –  aggiungono i due curatori dell’opera. “Si tratta di un lavoro che nasce per essere condiviso su altri siti web, a partire da quello del Comitato referendario, e sui blog e le pagine personali di chiunque voglia informare sull’energia nucleare in vista del referendum ma non solo. E’ anche possibile stampare le infografiche in tipografia o con la stampante di casa, grazie ai pdf in alta risoluzione.”

Gli autori del progetto

– Gianni Sinni (1960) ha fondato a Firenze lo studio Lcd. Si occupa di progetti intermediali con particolare attenzione alla sperimentazione e alla ricerca attraverso le nuove tecnologie applicate al visual design. Insegna Comunicazione Visiva all’Università della Repubblica di San Marino.
Info: www.ilpost.it/giannisinni

– Cristiano Lucchi (1970), giornalista professionista, è specializzato nella comunicazione dei temi politici ed economici legati ai movimenti sociali e alla società civile organizzata. Ha fondato e diretto l’Altracittà e attualmente Lavora a Toscana Notizie, agenzia di informazione della Regione Toscana.
Info: www.cristianolucchi.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *