23 settembre 2018

'Questo mondo non è in vendita!' Campagna nazionale contro gli accordi GATS

image_pdfimage_print

In questo momento storico stiamo assistendo ad un inaudito attacco alle principali regole di salvaguardia della persona e dell’ambiente. Il sistema neoliberista richiede una deregolamentazione sempre più spinta in nome della crescita economica che, come abbiamo ormai sperimentato, non significa benessere. Crediamo di essere in una fase cruciale nella quale il nostro impegno personale può e deve incidere nelle decisioni politiche del World Trade Organization. L’appuntamento della quinta Conferenza Ministeriale del WTO nel settembre 2003 a Cancun, deve essere sfruttato per portare le nostre istanze in quella sede. Già in questi giorni vi sono iniziative in corso; come la richiesta di chiarimenti da inviare entro il 10 gennaio alla Commissione Europea nel quadro degli accordi GATS (per maggiori informazioni potete consultare il sito http://www.attac.org) e per il 13 marzo è indetta la giornata degli studenti a livello europeo su istruzione/GATS. Per questo abbiamo organizzato un seminario per la preparazione di attivisti che potranno lavorare alla Campagna “QUESTO MONDO NON E’ IN VENDITA” promossa da: Campagna per la Riforma della Banca Mondiale, Rete Lilliput, Manitese, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, Medici Senza Frontiere, ARCI, FOCSIV, Roba dell’Altro Mondo, Unione degli Universitari – Unione degli Studenti, Centro Internazionale Crocevia, LILA, ATTAC, GreenPeace, Chiama l’Africa, Gruppo di appoggio al movimento contadino africano, Donne e Ambiente.

Programma

Sabato 1 febbraio ore 9.30
Benvenuto con breve presentazione del Centro SIeCI

Claudio Rigacci “Il WTO e gli accordi GATS”

Sabato Pomeriggio
Antonio Tricarico “I contenuti della campagna QUESTO MONDO NON E’ IN VENDITA ed i suoi obiettivi”

Domenica 2 febbraio mattina
Consegna materiale informativo e kit di schede tematiche per l’attivista locale.
Massimo Ronchieri “Quali azioni intraprendere”

E’ richiesta la prenotazione entro il 25 gennaio 2003. Il seminario si svolgerà presso il CENTRO SieCI (Sostenibilità, Impegno e Cooperazione Internazionale)
Via di Gricigliano, 42 – 50069 PONTASSIEVE (FI) tel 055-8309807 fax 055-8328785 – mailto:centrosieci@manitese.it

SPESE
E’ richiesto un contributo di 20 euro a persona che comprende 3 pasti biologici ed il pernottamento (portarsi il sacco a pelo) presso il CentrSIeCI o realtà nelle vicinanze.

COME RAGGIUNGERE IL CENTRO SIECI:
Treno: da Firenze SMN treni per Pontassieve, fermata Sieci. Dalla stazione 15 minuti a piedi o telefonarci per un passaggio.
Pullman: linea SITA per Pontassieve, fermata alla concessionaria auto prima di entrare in Sieci. Poi segue come sopra.
Auto: autostrada A1 uscita Firenze sud. Dopo il casello percorrere tutta la tangenziale fino al semaforo finale.
Poi a destra sulla via Aretina per circa 7 Km. Dopo le località Compiobbi, Ellera, Le Falle, girare a sinistra sotto la ferrovia, indicazione per Monteloro. Seguire la via di Gricigliano che torna indietro e poi, dopo uno stop, sale a destra. Dopo ulteriori trecento metri sulla destra cartello del Centro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *