18 dicembre 2018

Quartiere 5, Adriana Alberici sarà consigliera

image_pdfimage_print

la mamma ferroviera delle Piagge, ce l’ha fatta. Forte di 106 preferenze farà il suo ingresso come consigliera nel quartiere 5 per la lista perUnaltracittà, che ha raccolto nel complesso il 3,79% dei voti.

Adriana Alberici fa parte della Comunità delle Piagge, dove si occupa soprattutto di finanza critica, avendo seguito da vicino la creazione del Fondo Etico e Sociale e adesso il nuovo ambizioso obiettivo della finanziaria solidale MAG Firenze – www.magfirenze.it.

“Sarà proprio sul credito agli esclusi dal sistema bancario che lavorerò all’interno del Quartiere, sulla  finanza etica porterò tutta la nostra esperienza a vantaggio della lista PerUnaltracittà. Diventerà un vero e proprio cavallo di battaglia».

Un altro tema caro, oltre a quello dei diritti, è l’accoglienza che si può sicuramente migliorare, dice Adriana, incrementando la conoscenza della lingua italiana tra gli stranieri. “L’accoglienza ai più fragili, ai più deboli, è stata rimossa dalle priorità di questa amministrazione ed è per questo che occorre lavorarci sopra molto e bene. Bisogna uscire dall’idea che per governare “bene” una città sia importante solo dare retta ai desideri dei palazzinari di turno. Qui alle Piagge ne sappiamo qualcosa di speculazioni edilizie».

adriana4
Adriana Alberici, neo consigliera di Per Unaltracittà

0 Comments

  1. Sabatino

    Grazie Adriana per aver addolcito l’amara pillola di questa tornata elettorale.
    Speriamo che questo segnale di rinnovamento sia l’inzio di una nuova fase politica. Di sicuro non ti lasceremo sola.
    Un pensiero ed un ringraziamento anche ad Alberto che come te si è cimentato con passione, dedizione e tanto sacrificio. Non c’è l’ha fatta ma sapevamo quanto dura sarebbe stata la lotta per Palazzo Vecchio. Ci penserà Ornella a rappresentarci in quella sede.
    Ancora grazie e penso di poter esprimere il pensiero grato di tutta la Comunità.

    Reply
  2. Pingback: Per Unaltracittà torna in Comune ed entra nei Quartieri. L’alternativa alla vecchia politica c’è. | l'Altracittà

  3. Antonio Berti

    Felice di abitare nel quartiere dove è stata eletta una persona come te.
    E ora a dar battaglia.

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *