Quando Firenze cacciò i lavavetri

image_pdfimage_print

libro_lavavetriDopo un anno e mezzo la Comunità delle Piagge torna a confrontarsi con l’ordinanza cioniana contro i lavavetri. Un ordinanza di destra, perché colpisce i più deboli, trasformata nei mesi successivi in un vero e proprio regolamento comunale di polizia urbana, voluto dal Pd e votato a sinistra dai suoi partiti satelliti. La Comunità allora partecipò ad un movimento ampio contro la svolta autoritaria di Palazzo Vecchio, non abbastanza grande però da incidere, non abbastanza forte da mobilitare le coscienze di gran parte dei cittadini.

Oggi che Cioni ha altri problemi (da paladino della legalità a indagato per corruzione) le Edizioni Piagge, insieme a Terre di Mezzo, pubblicano un libro intitolato proprio “Lavavetri”, curato da Lorenzo Guadagnucci, con all’interno un intervento di Alessandro Santoro.

Il libro “Lavavetri” è in vendita in tutte le librerie al prezzo di 7 euro e ovviamente scontato alla bottega EquAzione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *