Publiacqua, in 200 rivogliono i soldi. Domani consegna richieste di rimborso

image_pdfimage_print

Riceviamo e pubblichiamo

La ore 14.30 c/o Publiacqua (via Villamagna 90c)

Come in tutta Italia e come in molte altre città toscane la Campagna di Obbedienza Civile del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua arriva a Firenze.

Saranno consegnate infatti domani, giovedì 29 marzo, alle ore 14.30 agli sportelli di Publiacqua (via Villamagna 90/c) oltre duecento richieste di rimborso raccolte dagli attivisti del Forum Toscano dell’area dell’Ato3 che comprende Firenze, Prato, Pistoia, Valdarno, Mugello. Si chiede a Publiacqua il rimborso della remunerazione del capitale investito abolito coi referendum di giugno e illegalmente ancora presente nelle bollette dei cittadini e che va ad incidere del 10-20% sulla tariffa.

Il 12 e il 13 giugno 2011 gli italiani hanno scelto di mettere l’acqua fuori dal mercato e togliere i profitti dall’acqua. Ad oggi nessun gestore applica la normativa in vigore dal 21 di luglio dichiarata immediatamente applicabile dalla Corte Costituzionale.

La fase successiva della campagna di Obbedienza Civile sarà l’autoriduzione delle tariffe così come stabilito dai referendum di giugno.

Finché non sarà avviato un percorso di ripubblicizzazione dell’acqua, come scelto da 27 milioni di italiani, il Forum Acqua Pubblica Toscana continuerà la sua lotta in difesa dell’acqua e per il rispetto della democrazia.

Le richieste di rimborso che consegnamo oggi sono solo le prime, ne seguiranno molte altre visto la campagna è appena iniziata e che i numerosi banchetti e gli sportelli fissi saranno attivi anche nei prossimi mesi.

Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

[youtube]TLNMPiMAHFo&hl[/youtube]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *