Prostituzione. Il dossier

image_pdfimage_print

È stato presentato nel mese di febbraio il rapporto conclusivo del Progetto Cip, che continua a crescere.
Un’esperienza attiva fin dal 1998, con il quale il Comune di Firenze insieme all’Associazione Progetto Arcobaleno e alla Cooperativa Sociale CAT vuole creare una rete di aiuto, prevenzione e reinserimento delle persone dedite alla prostituzione.
Gli interventi sono di tre tipi: l’unità di strada per la prevenzione sanitaria, l’orientamento e l’accompagnamento ai servizi, che conta 4500 contatti negli ultimi tre anni; lo spazio intermedio per l’attivazione di percorsi individuali di reinserimento sociale; l’accoglienza verso i minori e le donne con bambini in case gestite da volontari.
Per ottenere un primo aiuto ci si può rivolgere anche al numero verde 800.290.290. Nel 2003 i contatti dell’unità di strada sono stati 867, 97 i colloqui dello spazio intermedio.
Info: 055-2625760

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *