Primo congresso degli Indios in Colombia

image_pdfimage_print

Alle prossime presidenziali di marzo ci sarà anche un candidato indio, Kimy Pernia Domico, capo del popolo Embera e uno dei principali leader del movimento indigeno colombiano. Un gesto simbolico deciso dagli oltre 2000 delegati di 86 etnie arrivati da tutta la Colombia per partecipare al primo congresso nazionale dei popoli indigeni del paese, presente il delegato delle Nazioni Unite per i diritti umani. La riunione si è svolta per dare visibilità alla rinascita culturale, sociale e spirituale dei Muiscas che qui abitano, ritenuti estinti fino a poco tempo fa. Il congresso è stato aperto da una suggestiva cerimonia tradizionale con la quale gli sciamani Muiscas hanno invocato la protezione del Padre Creatore e della Madre Terra, e hanno salutato i quattro punti cardinali con le energie che vengono attribuite ad ognuno di essi. Gli indigeni chiedono a tutti il rispetto della loro cultura, dei loro valori e della loro autonomia e si sono dichiarati contro la guerra che lacera il paese.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *