18 settembre 2018

Piano strutturale, nasce l'opposizione sul web

image_pdfimage_print

La Campagna contro il Piano Strutturale, ultimo degli spregiudicati atti della giunta Domenici in campo urbanistico è iniziata. Tra le altre azioni è stato lanciato un sito di informazione all’indirizzo se ben progettato puo’ aiutare alla costruzione di una città vivibile e a misura d’uomo, se in mano a lobby di costruttori e interessi commerciali può invece dar vita a mostruosità e scempi. Il Piano strutturale in discussione a marzo del 2009 a Firenze appartiene a questa seconda categoria ed in breve prevede:

  • tre milioni di metri cubi di cemento in più ( su nuovo suolo e su aree dismesse), praticamento l’equivalente di 30 palazzi di giustizia
  • sancisce la rinuncia al disegno pubblico della città grazie a una sorta di prelazione agli imprenditori privati attraverso l ́istituto dell ́avviso pubblico
  • da’ il via libera alla manomissione delle colline.

Diverse realtà cittadine si oppongono a questa visione di Firenze, eccole nel dettaglio: Per Unaltracittà di Ornella De Zordo, Rifondazione Comunista, nextEmerson, Movimento di Lotta per la Casa, Comitato SanSalviChiPuò, Comitato contro il sottoattraversamento TAV, Salviamo Firenze, Comitato cittadini Belfiore-Marcello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *