Per Unaltracittà, la lista nata dal basso

image_pdfimage_print

Più di 500 persone hanno affollato il cinema Spazio Uno per il lancio ufficiale della lista di cittadinanza attiva Per Unaltracittà, nata in vista dell’elezione del nuovo sindaco di Firenze. In continuità con il lavoro del gruppo consiliare Unaltracittà/Unaltromondo e della consigliera la lista si arricchisce di tutte quelle realtà di base che in questi anni hanno sofferto il sistema di potere del PD. L’inchiesta per corruzione sull’affaire Castello, le politiche di destra nei confronti dei più deboli (a partire dai lavavetri), l’incapacità di dotare la città di una mobilità sostenibile, gli aumenti delle tariffe dei servizi pubblici segnano il fallimento di un’intera generazione politica. L’alternativa può essere una lista costruita dal basso dai cittadini: Per Unaltracittà .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *