Parole e cifre

image_pdfimage_print

Negli ultimi 2/3 anni c’è stata un’accelerazione della povertà, che non riguarda più solo i singoli individui ma comincia a coinvolgere le famiglie con un reddito.
POVERTÀ RELATIVA: si definisce “povera” la famiglia che ha a disposizione una spesa per consumi inferiore alla media nazionale (823 € al mese). In Italia ci sono 2.456.000 famiglie povere, una famiglia su dieci.
POVERTÀ ASSOLUTA: In Italia 2.916.000 individui non hanno denaro per il minimo sostentamento: è il 5,1% della popolazione nazionale, 1 italiano su 20.
La Toscana è al settimo posto in Italia per ricchezza pro capite, dopo Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria ed Emilia Romagna.
Unione Europea: tra i 50 e i 70 milioni di poveri.
A Firenze ci sono 300 persone che a rotazione alloggiano alla stazione.
C.L. (fonte Banca d’Italia, Rapporto annuale Commissione d’indagine sulla povertà)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *