Onda araba

image_pdfimage_print

Finalmente anche sulle frequenze fiorentine è possibile ascoltare delle belle selezioni di musica araba. Siamo negli studi di Novaradio. Karima El Adraoui e Sara Bartoloni hanno appena finito di trasmettere Casbahrock, il programma ideato dalle due conduttrici, in onda da ormai thre mesi, tutti i martedì dalle 16 alle 17 sui 101.5.
L’idea di fare un programma dedicato alla musica e alla cultura araba è nata durante la guerra in Afganistan: “In quel periodo – racconta Karima -, passavano musica araba alla radio. Mi emozionava molto perché non capita spesso di sentire questa musica, lo trovavo un gesto di solidarietà…Allora ho pensato che fare un programma dedicato solo alla musica araba potesse fare agli altri l’effetto che aveva fatto a me…”.
Tra un brano di musica tradizionale e uno dai ritmi più moderni, tra ballate popolari e melodie classiche, la voce calda di Karima accompagna l’ascoltatore, traducendo a tratti i testi o raccontando storie e aneddoti marocchini: “Mi piace raccontare usi e costumi del Marocco, parlare della mia terra. Mandiamo in onda però anche musica algerina, egiziana, palestinese, libanese… Ci piace poi invitare degli ospiti. Tempo fa abbiamo invitato un musicista – che ha avuto il permesso di soggiorno come facchino e fa il lavapiatti, pensa tu… – che ha suonato in diretta il liuto e ha cantato musica classica egiziana… Abbiamo letto poesie arabe, abbiamo fatto ascoltare anche una lettura del corano.”
Non solo musica, sottolinea Sara: “Ci interessa dare un taglio sociale alla trasmissione. Del resto con la musica si può comunicare tutto. Prendendo spunto dalle canzoni o dai fatti di cronaca, parliamo spesso dell’immigrazione e facciamo parlare gli immigrati stessi. Ad esempio, abbiamo fatto interviste su come è cambiata la loro vita dopo l’11 settembre, abbiamo fatto ascoltare le parole di un ragazzo che ha vissuto l’esperienza dei CPT (Centri di permanenza temporanea), abbiamo intervistato i manifestanti contro la guerra durante la grande manifestazione romana del 20 marzo. Informiamo sulle iniziative che riguardano i migranti. Insomma l’immigrazione occupa uno spazio importante nella nostra trasmissione…”.
Il programma si rivolge a tutti, ma soprattutto agli arabi: “Gli arabi – spiega Karima – non hanno nessuno spazio, mentre per loro la musica è molto importante. Nel bar di Malika, una bella signora marocchina, tutti i martedì diversi ragazzi si riuniscono per ascoltarci mentre bevono una buona tazza di tè alla menta e mangiano tajine. Qualcuno si è anche registrato le trasmissioni. Ci ascoltano anche nelle case occupate. Ovviamente speriamo che ci ascoltino anche gli italiani…”.

CasbahRock: tutti i martedì dalle 16 alle 17 su Novaradio 101.5 fm

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *