Nutella, ancora più buona grazie a Greenpeace

image_pdfimage_print

La Nutella distrugge la foresta? Niente affatto, almeno stando alla risposta data da Ferrero alla campagna di Greenpeace “Nutella salva la foresta”. Dalle analisi realizzate risultava infatti che la Nutella contiene una frazione di oli vegetali del 31% costituita prevalentemente da olio di palma, le cui colture mettono a rischio le foreste del Sud est asiatico, oltre che – più vicino a noi – gli ultimi oranghi del Borneo. Una moratoria su ulteriori deforestazioni dovute alla produzione di olio di palma e lo sviluppo di sistemi credibili di tracciabilità e di certificazione di quest’ultimo sono le risposte dell’azienda alle 10.000 firme raccolte. Soddisfazione della campagna, che bissa il successo ottenuto sul tema con la multinazionale Unilever.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *