10 dicembre 2018

Nasce il 'Sistema finanziario solidale mondiale'

image_pdfimage_print

Il lillipuziano Giovanni Acquati, presidente di Mag2, con un intervento che sottolinea l’importanza della societa’ civile per il cambiamento, ha lanciato insieme ad altri “economisti sociali” provenienti da tutto il mondo il “Sistema Finanziario Solidale Mondiale”. L’idea, nata durante il World Social Forum del 2002, si e’ concretizzata quest’anno grazie alla rete di relazioni sviluppatesi negli ultimi mesi e parte dalla necessita’ di una finanza alternativa che costituisca una valida alternativa all’attuale economia globalizzata. Durante il seminario costitutivo e’ emersa l’importanza di una rete solidale mondiale che possa pressare i governi locali.
Un collegamento tra le varie esperienze presenti si inserisce in una strategia di trasformazione della societá che parte dalle azioni concrete. Microcredito, credito decentrato, finanziamento sociale ecco le parole d’ordine sostenute anche da Frans de Clerk responsabile di INAISE, un organismo internazionale con sede a Bruxelles che raggruppa gia’ oltre 50 realta’ di finanza etica e solidale tra cui la coop MAG 2 e Banca Etica in Italia. Prossime tappe di lavoro l’Assemblea Internazionale di INAISE e i vari Forum Sociali continentali. La strategia lillipuziana avanza, il modello della rete sembra risultare fondamentale per lo sviluppo dei movimenti sociali, anche in ambito economico finanziario.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *