21 novembre 2018

Migranti, no alla sanatoria truffa. Sabato alle 15.30 a Firenze

image_pdfimage_print

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Manifestazione a fianco degli immigrati in lotta
Sabato 18 Dicembre 2010
Piazza di Cestello ore 15.30
No ai centri di identificazione ed espulsione (CIE)

Con il Pacchetto Sicurezza il governo di destra ha deciso la costruzione di 12 nuovi CIE in Italia, di cui uno nella nostra Regione, mentre il Ministro Maroni ha proposto di affidare la gestione di tutti i CIE presenti e futuri ad un ente unico: la Croce Rossa.

Come realtà promotrici della campagna Toscana NO CIE, manifesteremo il 17 e 18 dicembre sotto le sedi della CRI in diverse città toscane per protestare proprio contro il ruolo che questo ente svolge nella gestione dei CIE in tutta Italia.

La Croce Rossa, così come altri enti gestori, mascherandosi dietro la solidarietà e l’aiuto agli immigrati, fa in realtà grandi affari con gli appalti indetti per la gestione di tali centri e contribuisce a dare una facciata di umanità a luoghi disumani. In realtà lucrando su queste prigioni e sulla pelle degli immigranti questi enti svolgono di fatto il compito di controllori e secondini: somministrazione di psicofarmaci, violenze e pestaggi sono purtroppo all’ordine del giorno.

Sabato 18 Dicembre a Firenze saremo nuovamente sotto la sede della Croce Rossa per denunciarne il suo ruolo di complicità rispetto allagestione repressiva messa in atto contro gli immigrati ai quali rivolgiamo l’appello perché siano presenti e allo stesso tempo protagonisti di questa nuova giornata di mobilitazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *