"Meno libri, più cibo", così si fa cultura a Firenze

image_pdfimage_print

il Gruppo Feltrinelli stesso, proprietario dell’immobile, annuncia il progetto di apertura di una RED.

Infatti, una volta ottenuta l’eliminazione del vincolo comunale che garantiva la presenza di un’attività culturale per il 70% della superficie dell’immobile, il progetto RED (Read Eat Dream), il format di Feltrinelli in cui ristoranti e gastronomia soppiantano gran parte dello spazio dedicato ai libri, non avrà a questo punto bisogno dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale.

Per quanto riguarda la situazione dei 36 ex lavoratori della Edison, se il progetto di libreria presentato negli ultimi mesi (e rifiutato dal Gruppo Feltrinelli, proprietario dell’immobile) aveva negli intenti il riassorbimento di tutti gli ex dipendenti, il Gruppo Feltrinelli ha dichiarato che, solo se riusciranno ad aprire entrambi i punti vendita (RED in piazza della Repubblica e la nuova libreria Feltrinelli alla Stazione di Santa Maria Novella, i cui lavori sono al momento fermi), potrebbero avere necessità di 7/8 persone in più oltre i propri dipendenti.

I dati di fatto sono:

– meno libri, più cibo

– una libreria (e un concorrente) in meno

– gran parte dei 36 ex dipendenti Edison senza più lavoro.

***

su Facebook Librai Edison Firenze
http://www.facebook.com/pages/Librai-Edison-Firenze/210214989054572?fref=ts
e-mail libraiedison@gmail.com

su Youtube http://www.youtube.com/user/LibraiEdisonTV?feature=watch

0 Comments

  1. maurizio sarcoli

    Firenze soprattutto nel suo centro storico è ormai una vetrina: di merce e di arte (anche essa mercificata).
    La merce cultura oggi funziona solo se è fruibile in modo superficiale e di massa: cartoline o souvenir non libri (troppo pesanti).
    Il pensiero critico, che la lettura aiuta, è oggi pericoloso: un panino è più rassicurante perché inoffensivo. la tristezza è che il gruppo aziendale sia stato fondato da chi ha dato la vita per i propri ideali (parlo di Giangiacomo).
    Detto questo i lavoratori hanno tutta la mia solidarietà e se lanciano un’iniziativa cittadina a sostegno della loro occupazione io ci sarò, ciao, Maurizio

    Reply
  2. maurizio sarcoli

    ricevo dai librai Edison e condivido con voi questa buona notizia

    Gli ex librai Edison a “La Piazza dei Libri”, libreria all’aperto in piazza della Repubblica.

    Se intanto volete venire a trovarci, molti di noi saranno per tutta l’estate in piazza della Repubblica a “La Piazza dei Libri”, una libreria all’aperto e un salotto letterario di eventi e incontri con gli scrittori. Dal 12 luglio, tutti i giorni dalle dieci a mezzanotte. E’ uno spazio culturale per la città organizzato dalle case editrici fiorentine Mandragora e Clichy, che hanno voluto prendere in considerazione la professionalità degli ex librai della Edison.

    Per quanto riguarda gli eventi, si comincia domenica 14 alle ore 19.00 con i radiodrammi della Compagnia delle Seggiole, con i suoni particolari proposti dal vivo da un rumorista.

    Lunedì 15 alle ore 19.00 “Pratolini cento anni dopo”, incontro a cura di Pierfrancesco Listri.

    Mercoledì 17 alle ore 19.00 presentazione di “Mezzanotte e quattro”, un libro sulle notti fiorentine dei quattro decenni scorsi.

    Giovedì 18 alle ore 19.00 laboratorio per bambini “Peppa Pig” con letture a cura di Silvia D’Achille (partecipazione al laboratorio con prenotazione a info@edizioniclichy.it o 0550604697).

    Venerdì 19 alle ore 19.00 presentazione di “L’importo della ferita e altre storie” un libro di Pippo Russo su strafalcioni grammaticali, incongruenze e nonsense presenti in molti libri di successo.

    I nostri contatti sono

    su facebook Librai Edison Firenze
    http://www.facebook.com/pages/Librai-Edison-Firenze

    e-mail libraiedison@gmail.com

    su youtube http://www.youtube.com/user/LibraiEdisonTV?feature=watch

    Reply
  3. maurizio sarcoli

    un nuovo AGGIORNAMENTO dei librari EDISOn, ciao, maurizio

    Ecco i prossimi eventi a La Piazza dei Libri
    https://www.facebook.com/LaPiazzaDeiLibri?fref=ts
    libreria all’aperto in piazza della Repubblica
    fino al 15 settembre, tutti i giorni dalle 10.00 alle 24.00:

    – venerdì 26 luglio ore 19.00, presentazione del libro “Guida insolita ai misteri, ai segreti,
    alle leggende e alle curiosità della Toscana” (Newton Compton) con l’autore Franco Cesati;

    – sabato 27 luglio ore 19.00, presentazione del libro “L’anatomista” (Newton Compton),
    un’indagine della coppia investigativa Artemisia Gentile e Tito Jacopo Durso, con l’autrice
    Diana Lama.

    E se potete diffondete, GRAZIE!

    I nostri contatti sono

    su facebook Librai Edison Firenze
    http://www.facebook.com/pages/Librai-Edison-Firenze/210214989054572?fref=ts
    e-mail libraiedison@gmail.com

    su youtube http://www.youtube.com/user/LibraiEdisonTV?feature=watch

    Reply
  4. maurizio sarcoli

    Ecco i prossimi eventi a La Piazza dei Libri
    https://www.facebook.com/LaPiazzaDeiLibri?fref=ts
    libreria all’aperto in piazza della Repubblica,
    a cura delle case editrici Mandragora e Clichy,
    con gli ex dipendenti della Libreria Edison,
    fino al 15 settembre, tutti i giorni dalle 10.00 alle 24.00:

    – lunedì 29 luglio ore 19.00, per il Salotto di Piero (ciclo di incontri a cura di Pierfrancesco Listri), “Tanti Medici pochi Lorena”: non tradiamo troppo la vera storia di Firenze, Pietro Leopoldo fu forse più grande per la città di Lorenzo il Magnifico;

    – martedì 30 luglio ore 19.00, presentazione del libro di Sandro Veronesi Viaggi e viaggetti. Finché il tuo cuore non è contento (Bompiani): in un grande libro di viaggi, il mondo di oggi percorso in ogni senso; attraverso il viaggio e la sua mitologia, Veronesi ci fa entrare nel suo universo intimo; si va dal diario al reportage, dalla lettera al racconto; si compone qui un’esperienza di vita che nasce da una passione narrativa sempre più incastonata nelle realtà del mondo, senza schematismi, senza eccessi, con la capacità di osservare di un vero scrittore; sarà presente l’autore;

    – mercoledì 31 luglio ore 19.00, presentazione del libro di Leonardo Gori La città d’oro (Giunti), un romanzo, ambientato nel Rinascimento, a tante facce: una storia di avventura, un intrigo internazionale, la caccia a un tesoro remoto e senza prezzo, da Firenze a Siviglia e alle Indie Occidentali; con l’autore sarà presente Olga Mugnaini;

    – venerdì 2 agosto ore 19.00, presentazione della versione in italiano corrente de Il Principe di Niccolò Machiavelli, a cura di Olga Mugnaini, prefazione di Dario Nardella (edizioni Nerbini): saranno presenti Olga Mugnaini e Dario Nardella in un dialogo sull’attualità e sulla moderna figura del Principe, con letture di Simone Martini a cura di Firenze Film.

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *