11 dicembre 2018

Massa critica: 10 anni di pedalate

image_pdfimage_print

Per ripercorrere brevemente la storia di quest’iniziativa riprendiamo un’intervista a Chris Carlsson, uno degli animatori della prima Critical Mass assoluta, apparsa recentemente su Indymedia: ‘con un gruppo di amici stavamo guardando un video che uno di noi aveva girato in Cina. Le riprese erano fatte dall’alto di un palazzo e mostravano la strada sottostante, senza strisce pedonali, né semafori, né vigili. Le bici si ammassavano prima una, poi cinque, poi dieci, poi cento, finché non raggiungevano la ‘massa critica’ necessaria per riuscire ad infilarsi nel traffico ed attraversare.’ Carlsson continua raccontando che la prima Critical Mass si tenne il 25 settembre 1992 (ed infatti quest’anno in tutto il mondo è stato festeggiato il decennale con iniziative varie) a San Francisco: c’erano 48 persone. Nel 1993 si raggiunse il numero di 500 ciclisti. In seguito gli abitanti di altre città vennero a conoscenza della cosa ed organizzarono altre Critical Mass: a partire dalla prima di Londra dell’aprile 1994 ad oggi l’idea si è diffusa in tutto il globo raggiungendo centinaia di città fra cui Tokyo, Rotterdam, Sao Paulo, Johannesburg, Chicago, New York, Bombay…
Ed in Italia? In Italia Critical Mass viene organizzata a Torino, Milano, Roma, Pisa, Brescia, Genova, Cagliari, Andria, Catania e, dall’11 ottobre prossimo, nella nostra città. A Firenze quasi sicuramente ne verrà organizzata una durante il Forum Sociale Europeo di novembre.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *