21 settembre 2018

Marco Revelli, Carta d’identità. Cronache d’inizio secolo 1998-2005

image_pdfimage_print

Questo mese presentiamo un volume che è la raccolta degli interventi sulla rivista “Carta” di Marco Revelli, scritti tra il 1998 e il 2005.
Non è un libro nuovo ma il suo contenuto dobbiamo considerarlo di forte attualità. Ci racconta il percorso fatto in questi anni dalla sinistra cosiddetta radicale e dai movimenti antagonisti, alla ricerca di un “modus operandi”, di una propria strada per imparare a “resistere” alla globalizzazione montante.
Nella nostra società odierna, dove la sinistra istituzionale non è più rappresentata nelle istituzioni, è forte il grido che erompe dalla lettura di queste cronache: cara sinistra “di governo” non hai ascoltato, non hai aperto gli occhi sulla realtà “vera” del popolo della sinistra.
Revelli narra con brio e scorrevolezza il passaggio traumatico dal Novecento al nuovo secolo, passando per la nascita dei movimenti, per la vergogna di Genova 2001 ma anche per l’11 settembre 2001 e le guerre che ne sono scaturite.
Un serio e quotato studioso italiano, tra i più profondi e innovativi, si immerge, e ci fa immergere completamente, nella realtà dei nostri tempi e fotografa con precisione quello che abbiamo attraversato in questi anni.
Nel contempo Revelli riesce a guardare al di là del contingente e a creare le basi per aprire spazi di resistenza e di speranza per questa cosiddetta “sinistra” del futuro, che già in parte esiste, pensa e lotta.
Come è ormai prassi, il volume, edito da IntraMoenia/Carta, potete trovarlo in vendita con uno sconto del 10% nella “resistente” Bottega delle Economie Solidali EquAzione in Via Lombardia 1/p alle Piagge.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *