Mai più come al G8: la petizione arriva in Parlamento

image_pdfimage_print

Arci e Comitato Piazza Carlo Giuliani, che verrà consegnata ai presidenti dei due rami del Parlamento Pera e Casini.
La petizione chiede ai presidenti di Camera e Senato l’approvazione di una legge sulla tortura, la messa al bando dei gas nocivi usati nei lacrimogeni, la riconoscibilità degli agenti in servizio di ordine pubblico tramite codici di riconoscimento su caschi e divise, l’introduzione delle tecniche e dei principi della nonviolenza nella formazione degli agenti.
I promotori chiedono che venga calendarizzata con urgenza la discussione dei progetti di legge già depositati in Parlamento e istituita una Commissione parlamentare d’inchiesta sui fatti di Napoli e Genova del 2001.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *