Lo scavalco non s'ha da fare

Puntualmente anticipata da la Repubblica, ecco la notizia del nuovo stop alla conferenza dei servizi che dovrebbe dare il via libera all’ultimo progetto dell’alta velocità ferroviaria, lo ‘scavalco a farfalla’ fra Castello e Rifredi. Sulla vicenda interviene la consigliera comunale Gaia Checcucci di An: ‘La commissione di coordinamento della valutazione di impatto ambientale ha bocciato lo scavalco per l’impatto che i lavori avranno sulla falda idrica e il connesso rischio idrogeologico.Inoltre non sono state ritenute esaustive le risposte relative all’inquinamento acustico, all’impatto sulla viabilità, e alla movimentazione di 300mila metri cubi di terra legata alla realizzazione dello scavalco’. L’assessore Biagi subisce e replica: ‘Sono argomentazioni inconsistenti sul piano tecnico, le soluzioni individuate sono altamente qualificate’. Lunedì sull’argomento ci sarà un’assembea (ore 21) all’Arci di Castello, organizzano Prc e Unaltracittà.