10 dicembre 2018

Liquidi all'amianto nei tombini di Campo di Marte. Sequestrato cantiere

image_pdfimage_print
Il liquido rosso fuoriesce dai tombini

E’ stato sequestrato dai carabinieri del Noe il cantiere delle ex Poste di via del Pratellino, nei pressi del Ponte al Pino, per accertare presunte violazioni nello smaltimento dei liquidi di scarto delle operazioni di bonifica dell’amianto da parte dell’azienda che sta eseguendo le operazioni in vista della demolizione dell’immobile, prevista in agosto.

Le ex poste di via del Pratellino

I militari sono intervenuti dopo una segnalazione al 112 perché era stato notato fuoriuscire da un tombino liquido di colore rosso. I carabinieri avrebbero poi verificato che dal cantiere, con una sistola, il liquido sarebbe stato sversato nel tombino. La sostanza proverrebbe dalle vasche dove vengono puliti i contenitori per trasferire l’amianto. Secondo una stima tra la materia prima che risulta essere stata acquistata dalla ditta e quanto ancora erano contenuto nelle vasche al momento del controllo, potrebbero essere stati illecitamente smaltiti 1.000 litri di liquido. Oltre al sequestro sono scattate denunce, sembra quattro.

0 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *