Lettera aperta al Sindaco Renzi: "Ci aspettiamo chiarezza sul pestaggio"

image_pdfimage_print

19 giugno 2013

Egregio signor Sindaco,

domenica 2 giugno in occasione della festa della Repubblica, abbiamo assistito commossi alla cerimonia di conferimento della cittadinanza a Moustapha Dieng, Mor Sougou e Cheikh Mbengue, rimasti feriti in quella tragica giornata di violenza razzista che lasciò pure morti, sgomento, interrogativi. Nel Suo discorso durante la cerimonia l’abbiamo sentita chiedere scusa ai giovani feriti a nome di Firenze. Abbiamo percepito nelle sue parole l’espressione del profondo e sincero rammarico di una città ferita dall’odio razzista.

Oggi, Egregio Sindaco, apprendiamo da una testimonianza diffusa dal collettivo “Firenze Antifascista”, di un’operazione, con imponente dispiegamento di agenti, condotta dalla Polizia Municipale fiorentina a scapito di alcuni giovani senegalesi, talmente violenta e fortemente lesiva della dignità di queste persone da apparire come una vera e propria caccia al nero.

Come cittadine e cittadini immigrati, che abbiamo scelto questo territorio per vivere e realizzare le nostre aspirazioni, come cittadine e cittadini immigrati attivi e da sempre impegnate e impegnati nella difesa dei diritti e della dignità di ogni persona, riteniamo che la persecuzione e l’umiliazione sistematica di essere umani, sia una iattura al diritto e alla democrazia. Siamo stupiti che dagli apparati istituzionali possano partire vili e grotteschi atti di aggressione xenofoba.

Ci rivolgiamo a Lei, Egregio Sindaco, in quanto massimo rappresentante delle istituzioni democratiche cittadine, per chiederLe di adoperarsi urgentemente a chiarire quanto denunciato e di prendere le misure che riterrà opportune per riportare le azioni della polizia municipale su pratiche decisamente democratiche che crediamo i cittadini di Firenze si aspettino e degnamente meritino.

Mercedes Frias, Udo Enwereuzor, Pablo Salazar, Pape Diaw, Assane Kebe, Matias Mesquita, Francisca Frias, Salah Ibrahim, Rosario Dezela

——-

Segnaliamo per lunedì 1° luglio la manifestazione promossa da Firenze Antifascista che partirà alle ore 17.30 da S.Lorenzo per arrivare in piazza Signoria sotto le finestre del consiglio comunale.

0 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *