La voce dei detenuti

image_pdfimage_print

Informacarcere è il nome di un progetto ventennale di comunicazione messo in piedi dall’associazione Pantagruel. Uno dei tanti progetti dell’associazione che si batte per aumentare la dignità dei detenuti ed alleviare il senso di isolamento e rifiuto. Venti anni fa iniziarono con il periodico “Il ponte”, da Aprile 2006 è nato il portale web www.informacarcere.it, per dare voce ai detenuti riportando soprattutto scritti che i detenuti invieranno.
Un sistema per far conoscere i problemi attraverso la voce diretta di chi ci deve vivere, le loro difficoltà, le loro storie, le loro richieste. Un portale per mettere in collegamento l’esterno con la realtà dei detenuti, comunicare con la società per uno scambio reciproco e la possibilità di allacciare rapporti di amicizia e aiuto. Oltre alla sezione sulle forme espressive (poesie, racconti, diari, storie di vita, ecc.), e della realtà del carcere (descrizione degli spazi carcerari, del tempo, delle attività, della vita o non vita, ecc.), c’è una sezione per le richieste e le offerte dei detenuti/e che cercano un lavoro o un posto dove dormire (per coloro che rientrano nei benefici per l’affidamento ai servizi sociali o potrebbero uscire in semilibertà), consigli e consulenze legali, corrispondenza per amicizia o per unione di coppia, ma anche vendere alcuni loro prodotti artigianali e richiedere libri, giornali, francobolli, nastri di musica.
Un sito che vuole essere dei detenuti, vuol essere la voce dei detenuti. Per il suo funzionamento www.informacarcere.it ha il bisogno indispensabile dell’apporto e del confronto della società civile: visitatelo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *