15 dicembre 2018

La Revancha del Tango

image_pdfimage_print

Hanno aperto la loro tournée europea a due passi dalle Piagge, riesce ad unire l’elettronica alle caratteristiche sonorità argentine già trasformate nella seconda metà del Novecento da Astor Piazzolla. Bandoneon, violini, voci dal vivo e campionamenti per un album che volteggia da una rilettura di Gato barbieri a una cover di Frank Zappa attraverso affascinanti creazioni originali. Da sottolineare la presenza all’interno del gruppo del grande pianista Gustavo Beytelmann, argentino ultrasessantenne esiliato in Francia mentre la dittatura faceva scomparire gli oppositori al regime.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *