La guerra a casa – il film

image_pdfimage_print

Michael, militare di carriera ha una splendida moglie, due belle bambine, una famiglia serena. Tutto sembra scorrere dentro quei binari chiamati normalità.
Durante una missione ONU in Afganistan l’elicottero di Michael viene abbattuto e tutti lo credono morto. Il dolore di Sarah, la moglie, viene alleviato e contenuto dalla presenza costante di Jannik, fratello difficile di Michael. Tra i due nascerà una sottile complicità che matura in una forte attrazione tenuta a freno dal morso della coscienza. In realtà Michael è prigioniero in un campo di ribelli dove vivrà un dramma troppo grande per un uomo solo. Sarà il suo calvario che l’accompagnerà prima e dopo la liberazione.
Un film di grovigli e di ferite umane talvolta con alcuni momenti un po’ staccati dall’interiore tormento umano.
La filosofia di fondo è che la guerra mette a rischio la felicità del salotto e della camera da letto. Non eccezionale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *