La Giustizia aspetta i mobili

image_pdfimage_print

500mila euro. è la cifra che spende ogni anno il Comune di Firenze per
mantenere il nuovo Palazzo di Giustizia di Novoli. Che però è ancora vuoto ed
inutilizzato. Tutta colpa del governo nazionale, che ancora non ha provveduto
all’arredamento della struttura, oltre che ad installare i necessari meccanismi
di sicurezza. I 500mila euro servono dunque per spese di manutenzione
ordinaria. Un esempio? L’impianto di climatizzazione deve rimanere acceso per
non rischiare di deteriorarsi e – al tempo stesso – evitare il degrado dell’edificio
per ragioni climatiche. Trasferire la giustizia fiorentina non è semplice, fra
preventivi, traslochi e procedure burocratiche. Di entrare in funzione non se ne
parla, almeno fino al 2010. I lavori iniziarono nel 2001: due governi – per ora
– il nuovo Palazzo di Giustizia li ha seppelliti. Riuscirà anche con il terzo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *