La ‘borsa etica’: il nuovo sogno di Yunus

image_pdfimage_print

  • Premio Nobel per la pace 2006 e fondatore della Grameen Bank, la prima banca al mondo specializzata in microcredito. Dopo il microcredito, che oggi viene concesso a 100 milioni di famiglie povere in Asia, Africa ed America latina, il prossimo passo idealmente sarà l’avvio di un mercato azionario a sfondo sociale. Una Borsa dove si potranno quotare esclusivamente le imprese che non massimizzano i profitti, non distribuiscono dividendi né registrano perdite perché si concentrano sull’aiuto ai poveri, soprattutto le donne e i bambini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *