La mappa dei centri di detenzione nella dittatura amica di Berlusconi

image_pdfimage_print

Dal 2003 l’Italia chiede alla Libia di fermare i migranti verso Lampedusa. Le modalità, tragiche ed efferate, sono sconosciute ai più. Ecco però la mappa dei sovraffollati e disumani centri di detenzione della dittatura di Gheddafi, l’amico di Berlusconi. Con testimonianze di abusi e torture nel dossier allegato.
Ecco la loro posizione.


Visualizza Migrants detention centres in Libya in una mappa di dimensioni maggiori

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *